shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

Una Torres giovane e bella batte l’Orrolese 3-1 (14^ di ritorno)

Giornata di esordi e gol non pronosticabili alla vigilia, per una Torres costretta (anche oggi) a combattere con le unghie e con i denti contro un avversario che, dopo aver subito 7 gol nello scorso turno, ha fatto di tutto per vendere cara la pelle al cospetto dei rossoblù.

“Anche oggi abbiamo trovato un avversario caricato a mille per affrontarci. I ragazzi sono stati bravi” (mister Tortora)

Il risultato finale di 3-1, sul campo dell’Orrolese già retrocesso, è il premio alla bella prova tecnico-tattica della formazione di mister Tortora, rimaneggiata dalle assenze in contemporanea di Minutolo, Piga e Mannoni (per squalifica) e di Spinola (per infortunio). A fare il resto un monumentale Scioni (ex di turno) in mezzo al campo, un Sarritzu sempre saettante sulla fascia e la buona dose di giovane e pimpante talento dei baby della Juniores spediti in campo. Uleri (2001) dal primo minuto, Meloni (‘99), che ha esordito nel secondo tempo, così come Piriottu (2001), per lui addirittura un gol. A completare il quadro delle prime volte è arrivato anche il primo gol in rossoblù di Vittorio Spanu, che mette il suo sigillo così come aveva fatto il compagno di reparto Casu nello scorso turno.
I padroni di casa eccedono nella vis agonistica. A farne le spese far tutti è Chelo, costretto a lasciare il campo per un fallo violento in mezzo al campo di Jah Abib (rosso per lui) che ha fatto preoccupare non poco i sanitari rossoblù. Tanto sangue per la ferita poco sotto l’occhio, un po’ di spavento, si spera nulla di rotto. L’attaccante rossoblù sarà visitato nei prossimi giorni. Rossoblù che hanno terminato in dieci per il rosso comminato dall’arbitro Fabello a Depalmas, mandato anzitempo negli spogliatoi con Cristian Cherchi al termine di un parapiglia innescato da un altro brutto fallo, sempre a centrocampo, su Scioni.
Gara accesa sin dalle prime battute. Dopo 2’ ci prova Sarritzu che colpisce con un rasoterra di sinistro ma trova, però, pronto alla respinta un ottimo Piroddi.
Orrolese che risponde con Aramu: sulla sua conclusione dalla distanza palla che sfiora la traversa. Rossoblù che prendono in mano le redini dell’incontro. Dopo un’uscita con i pugni di Pinna su cross di Podda arriva il gol del vantaggio.
Rilancio di oltre 60 metri di Pinna che diventa un assist per Chelo lanciato a rete e inseguito dagli avversari: solo davanti a Piroddi non sbaglia e firma l’1-0.
Al 27’ Sarritzu trova ancora Piroddi sulla sua strada. La Torres manovra bene in velocità. Ci prova anche Uleri, con tiro dal limite, deviato in angolo. La difesa rossoblù, con Chessa schierato al centro accanto a Merenda, non soffre.

“Sapevamo che non ci avrebbero regalato niente e abbiamo fatto una bella gara nonostanze le tante assenze” (Andrea Chessa)

La prima frazione si chiude con il vantaggio di un gol e la sensazione che la gara possa essere chiusa da un momento all’altro.
Nella ripresa l’Orrolese, un po’ a sorpresa, trova il gol del momentaneo pareggio al 9’. Il rilancio in avanti di Piroddi trova la difesa torresina in controtempo e Mereu ha spazio sulla sinistra per avanzare e mettere Vitellaro (il migliore tra i suoi) nella condizione di concludere dal limite: palla nell’angolino alla sinistra di Pinna che si allunga ma non ci arriva. E’ 1-1.
Subito Torres che confeziona due azioni da gol clamorose. Al 10’ Depalmas (oggi in versione centrocampista) crossa in area bene ma arrivano con leggero ritardo Chelo e Diouf per la deviazione sotto porta.
Al 12’ è ancora Diouf ad avere il colpo giusto ma sul cross di Sarritzu, a porta spalancata, di testa, manda a lato.
Orrolese che prova a uscire con più veemenza e al 24’ il ‘99 Caddeo centra la traversa con una bella conclusione dalla distanza. Qualche minuto dopo il parapiglia che costa il rosso a Depalmas e Cristian Cherchi.
Squadre in dieci ma la Torres, abituata all’uomo in meno, non subisce contraccolpi. Mister Tortora cerca di mantenere gli equilibri e sceglie di far esordire Meloni, centrocampista puro, al posto dell’ottimo Uleri, che oggi portava la maglia numero dieci sulle spalle.

“Una gara combattuta, oggi il mister mi ha dato fiducia. E’ bello trovarci in prima squadra con tanti ragazzi che arrivano dalla Juniores” (Alessandro Uleri)

Al 29’ Sarritzu, osservato speciale di Aramu (che deve fare gli straordinari per tenerlo a bada) sfugge al controllo e cerca ancora di trafiggere Piroddi con una botta da distanza ravvicinata: il portiere di casa è bravo alla respinta.
Al 35’ conclusione alta di Chelo ma i tempi sono maturi. Al 38’ Spanu segue l’azione in avanti, riceve palla dalla destra da Scioni e, liberissimo in area, infila il gol del 2-1 che fa gioire i tifosi Torres sugli spalti (giocatori e dirigenza visto il divieto imposto ai supporters rossoblù sassaresi). E’ il suo primo gol, una dedica speciale verso il cielo, un bacio sullo scudetto per una gioia bella e meritata per il classe ’97.
Torres in controllo.
Al 39’ la follia di Jah Abib che gli costa il rosso e costringe Chelo al cambio con Piriottu. E’ il giovane terzino della Juniores, originario di Bono, a vestire i panni del bomber infilando Piroddi al 45’, un minuto dopo il suo ingresso, mettendo all’incrocio su assist dalla destra di Spanu.

“Una gioia indescrivibile, non potevo immaginare un esordio più bello di questo (Antonino Piriottu)

Ancora gioia, ancora tre punti importanti.
Ultima trasferta della stagione regolare e domenica prossima si chiude in casa, davanti al proprio pubblico, contro il Tonara. Sarà l’occasione per festeggiare con una straordinaria divisa storica i primi 115 anni di una, ancora giovane e bella, Torres.
Tabellino Orrolese – Torres 1-3
Orrolese: Piroddi, Mereu (dal 22’ st Moi), Aramu, Jah Abib, Cherchi M. (dal 35’ st Murgia), Medda, Mura, Cherchi C., Caddeo (dal 45’ st Melis), Podda (dal 39’ st Laconi), Vitellaro (dal 45’ st Porcedda). All: Zottoli. A disp.: Contu, Piras.
Torres: Pinna, Casu, Spanu, Scioni, Chessa, Merenda, Sarritzu, Depalmas, Chelo (dal 45’ st Piriottu), Uleri (dal 30’ st Meloni), Diouf (dal 51’ st Superchi). All: Tortora. A disp. Sechi, Virdis, Pinna, Maida.
Marcatori: 15’ Chelo, 9’ st Vitellaro, 38’ st Spanu, 45’ st Piriottu.
Ammoniti: Piroddi, Mura, Podda, Vitellaro, Chessa, Merenda, Chelo.
Espulsi: 27’ st Cherchi C. e Depalmas, 39’ st Jah Abib.
Ufficio Stampa Torres
Giulia Bardanzellu

Leave a Reply