Un portiere classe 2001 per gli under rossoblù. Dalla Juventus arriva Edoardo Colombo

Giovanissimo ma già con un bel bagaglio di esperienza e referenze importanti che arrivano dalla sua squadra di provenienza: la Juventus.

Arriva in rossoblù il portiere, classe 2001, Edoardo Colombo.

Nato a Ravenna il 24 gennaio 2001, fisico importante per la sua età, con 186 cm per 77 kg, Colombo è cresciuto calcisticamente nel Cesena, squadra in cui milita 10 anni e dove svolge tutta la trafila delle giovanili fino alla Primavera, categoria in cui gioca con due anni di anticipo.

Arriva per lui anche la chiamata in Nazionale con la formazione azzurra under 16.

Nell’estate 2017 è la Juventus a mettere gli occhi su di lui e ad ingaggiarlo per inserirlo nell’under 17. Un infortunio lo tiene fermo qualche mese e nella stagione scorsa va in prestito al Carpi in serie B, dove svolge il ruolo di terzo in prima squadra e titolare in Primavera. Lo scorso anno è arrivata anche la chiamata della nazionale di San Marino per essere inserito nell’under 19.

Ora il prestito alla Torres, squadra in cui la società bianconera ha scelto di far crescere il giovane uno con la formula del prestito.  Un giocatore che il tecnico Mariotti ha voluto tra i suoi fuoriquota, dopo l’ingaggio dell’esperto Alessandro Vagge,  per avere più soluzioni in campo.

«Sono molto contento di venire in Sardegna – le parole di Colombo- perché so che la Torres è una piazza importante. Non arrivo con l’idea di giocare titolare ma con la voglia di migliorarmi e mettermi a disposizione del mister qualora ce ne fosse bisogno. Ho parlato con lui e oltre ad essere una bella persona è un tecnico preparato e che sa lavorare con i giovani. Io farò il massimo per essere sempre pronto».

La sua intervista per RADIO TORRES

Leave a Reply