femdom-pov.net

Un pesante 7-0 dell’Ostiamare sulla Torres.

Tutte le partite hanno una loro storia e quella di oggi non è stata certo una storia favorevole per la Torres.
Due reti nel primo tem06po e cinque nel secondo tempo condannano la Torres ad un’altra sconfitta viziata, almeno per ciò che riguarda la consistenza, da alcuni importanti episodi.
Sulla carta una partita molto difficile ma oggi anche i nervi non hanno retto al peso di un arbitraggio che troppo ha permesso ai padroni di casa, con la conseguenza di due espulsioni nei primi 45 minuti, di Mangiapane prima e di Posillipo poi, che sono state determinanti ai fini di un risultato così pesante.

Quindi si ritorna in Sardegna pensando già a domenica quando al Vanni Sanna arriverà il Foligno che con la vittoria di oggi contro il Muravera si è portato a 7 punti in classifica, uno solo in più della Torres, vale a dire uno scontro diretto per rientrare nella zona salvezza, in una classifica comunque molto corta.

Mister Bacci, che avrà una settimana per studiare la formazione che scenderà in campo domenica, facendo la conta degli squalificati e degli infortunati, dovrà soprattutto far tesoro di questa sconfitta per ricalibrare un gruppo che a tratti ha comunque dimostrato di poter competere.

Sono scesi in campo, per la Torres:
Insenna; Andriolo (42′ A); Della Guardia ; Minunzio (50′ Casula); Posillipo (45′ E); Sassu; Accardo (57′ Ammoscato); Simonetti; Mucili; Mangiapane (41′ E); Varriale
per l’Ostiamare: Quattrotto; Belardelli; Vecchiotti; Bellini (56′ Breda); Colantoni; Piroli Gol 49′ ; Passamonti Gol 16′ ; D’Astolfo; Vano Gol 3′ e 70′ (90′ Magrassi Gol 91′); Attili Gol 53′; Catese (53′ A) (62′ Cristiano Gol 64′).

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org