shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

Torres sconfitta ad Avellino. Domenica l’ultima sfida con l’Atletico | 18^ di ritorno Serie D

Proibitiva ultima trasferta di campionato per la Torres che esce sconfitta 3-1 dal campo del lanciatissimo Avellino e ora guarda all’ultima gara casalinga in chiave playout. Saranno i risultati finali delle dirette contendenti, con una necessaria vittoria al Vanni Sanna contro l’Atletico, a decretare la griglia delle squadre che si giocheranno la salvezza e l’obiettivo per i rossoblù è quello di disputare in casa lo scontro decisivo di questa tormentata stagione.
Al Partenio, in una gara in cui la posta in palio per entrambe le squadre era altissima, si è vista una buona Torres, sostenuta dai circa 50 tifosi giunti dalla Sassari a fronte degli oltre 4000 supporters di casa.
Per loro la gioia è durata lo spazio di dieci minuti di incontro. Arriva infatti al 3’ il vantaggio della Torres con Demartis che in area, sugli sviluppi di una rimessa laterale, colpisce in modo chirurgico trovando l’1-0. I padroni di casa si portano subito in avanti e al 9’ trovano il pareggio con De Vena che mette dentro su sponda di Tribuzzi.
Si riparte dall’1-1 e la gara si fa sempre più accesa e ricca di tensione.
Al 13′ conclude Tribuzzi ma Cancelli ci mette una pezza, sulla respinta Da Dalt tenta al volo ma il pallone deviato termina fuori.
Un minuto dopo Sarritzu è costretto a lasciare il campo, al suo posto Camilli.
Rossoblù che hanno una grossa occasione al 22’: Demartis dalla lunghissima distanza fa partire un tiro cross che sorprende Viscovo ma il pallone impatta sulla traversa.
Secondo cambio rossoblù con Piriottu che rileva Lazazzera.
Qualche minuto dopo anche i verdi di casa trovano un legno con il colpo di testa di De Vena.
Risultato sempre in bilico con le due squadre motivate a darsi battaglia.
La Torres non è fortunata anche al 37′ quando sul crosso di Demartis, Salata colpisce il secondo palo di giornata.
Termina in parità il primo tempo.
Nella ripresa Avellino che parte subito in avanti e al 5’ va vicinissimo al vantaggio con De Vena che da buona posizione però non trova lo specchio.
Al 13’ il gol del 2-1. E’ Tribuzzi a metterla dentro da pochi passi sulla respinta di Cancelli dopo una punizione di De Vena.
La gara resta in equilibrio fino al 28’ quando Pinna, già ammonito, riceve il secondo giallo.
Rossoblù in dieci con l’Avellino che approfitta quasi subito.
Al 32′ l’ex di turno, Ciotola, riceve in area e trova l’angolo per il definitivo 3-1.
Dentro anche Minutolo per d’Alessandro e Lauria per Piga. Nel finale De Carolis sostituisce Demartis ma l’Avellino non concede più nulla e con un uomo in più gestisce il risultato senza problemi.
Domenica si gioca in casa l’ultima gara di campionato e solo dopo gli ultimi 90’ si conosceranno i verdetti nella zona playout.
Tabellino
Avellino (4-2-4): Viscovo; Betti, Morero, Dionisi, Parisi; Di Paolantonio, Matute (40′ st Buono); Tribuzzi, Sforzini (20′ st Alfageme), De Vena (34′ st Gerbaudo), Da Dalt (29′ st Ciotola). A disp.: Lagomarsini, Mentana, Carbonelli, Omohonria, Dondoni. All.: Bucaro.
Torres (3-4-1-2): Cancelli; Peana, Romeo, Lazazzera (23′ st Piriottu); D’Alessandro (32′ st Minutolo), Bianco, Piga (35′ st Lauria), Pinna; Demartis (43′ st De Carolis); Sarritzu (14′ st Camilli), Salata. A disp.: De Pietto, Piana, Saba, Spinola. All.: Riolfo.
Marcatori: 3′ Demartis, 9′ De Vena, 15’st Tribuzzi, 32’st Ciotola.
Ammoniti: Betti, Di Paolantonio e Parisi.
Espulsi: al 27′ Pinna per somma di ammonizioni.

Leave a Reply