femdom-pov.net

Torres – Insieme Formia 1-1 | 24^ giornata di serieD

Un pareggio per 1-1 che sa di sconfitta. La Torres doveva e poteva vincere la gara casalinga contro l’Insieme Formia nella 24^ giornata di serie D.

 

Una partita che i rossoblù hanno condotto per larghi tratti, che hanno azzannato con un gol ad inizio ripresa, e che hanno buttato via, prima sbagliando numerosi occasioni in area ospite o poi concedendo un gol a dieci dal termine senza riuscire ad avere un sussulto finale.

Dopo la sosta pasquale di domenica altre sfide attendono il gruppo che dovrà fare i conti con la classifica, con avversari ostici e, soprattutto, con sè stesso.

 

La cronaca si apre al 1’ con l’ex Camilli che prima spizza di testa e poi va a chiudere la triangolazione sul primo palo sparando in retre:  Carta devia in angolo.

 

Torres che ha due occasioni in iun un minuto. Al 5’ Tedesco entra in area e conclude: deviazione in corner di Trapani. Sugli sviluppi Schiaroli è liberissimo di colpire di testa ma è troppo facile per il portiere ospite.

Dopo un inizio incoraggiante la Torres si abbassa e concedi metri al Formia. Al 10’ Romano riceve di testa sugli sviluppi di una punizione ma il pallone si perde a lato.

 

Succede poco nella parte centrale del tempo. Il Formia perde Zonfrilli infortunio, dentro Antogiovanni al 20’.

Tedesco ci prova: prima con un tiro al volo altissimo e poi inseguendo in area su un pallonetto di Prosi ma la difesa chiude bene.

Dopo la mezzora la gara riacquista ritmo. Folate del Formia che prova a spingere. Al 34’ se ne va Chinappi, fermato da Schiaroli che si becca un giallo. Punizione dal vertice dell’area di Antogiovanni e palla altissima.

Un minuto dopo Camilli spara in porta ma Carta devia in angolo.

 

Al 37’ si rivede la Torres in avanti. Prosi per Gomez che mette al centro dalla sinistra, Tedesco, spalle alla porta tenta la rovesciata ma la palla è sul fondo.

Al 39’ è Cristaldi ad avere l’occasione in area dopo un rimpallo, tiro svirgolata e palla altissima. Sul fronte opposto, al 41’,  Antogiovanni viene liberato bene in avanti con la difesa in controtempo, rasoterra e palla fuori.

 

Nel finale si vede una Torres propositiva. Al 44’ cross di Gomez in area, sul colpo di testa di Tedesco ne viene fuori una palombella ma il portiere riesce a deviare in corner.

Nel recupero Tedesco per Melli che inensca Bilea in area ma il 7 rossoblù scivola al momento del cross.

Ripresa che si apre con gli stessi protagonisti. Dopo 60” c’è la prima occasione per i rossoblù Gomez e Cristaldi in area, è quest’ultimo a conquistarsi palla due volte ma la sua azione caparbia si spegne con un clamoroso palo.

 

Dall’altra parte tiro dalla distanza di Fatati e pallone che si perde sul fondo.

Al 5’ arriva il gol del vantaggio. Punizione di Prosi, sponda di Vavassori per Cristaldi che tutto solo a centro area può mettere dentro il sospirato, festeggiato e illusorio vantaggio.

Il Formia pesca dalla panchina all’8’ dentro Lonardo e sarà un ingresso decisivo.

Al 12’ Tedesco ruba palla, si accentra e con solo la porta davanti fa partire una bordata da fuori che sfiora la traversa.

 

La Torres è in un buon momento, si porta in avanti con tutto il collettivo, mette paura al Formia in più occasioni, fa tutto bene tranne che mettere in cassaforte il risultato. Al 27’ dentro Origlio per Prosi.

Un minuto dopo altra occasione sui piedi di Melli che di sinistro colpisce sporco e il pallone si perde a lato della porta di Trapani.

Ancora Torres al 29’ con Cristaldi che ruba palla, perde il tempo per la conclusione, arriva Origlio ma è facile per Trapani.

Ancora Torres con Bilea sulla corsia di destra a mettere in area per Cristaldi che arriva in ritardo di un soffio al tocco sotto porta.

Sembra una gara in controllo ma così non è. Il Formia al 36’ trova il gol del pareggio. Troppa libertà per Romano che conclude dal limite, Carta devia soltanto e Lonardo è il primo ad avventarsi sulla sfera per l’1-1.

Mister Graziani tenta la carta Battista per Cristaldi ma nei minuti finali non accade più nulla.

La Torres può solo recriminare per le occasioni fallite e prosegue il silenzio stampa. Il momento delicato dei rossoblù è responsabilità di tutti e le parole, ora, non servono. Contano gli obiettivi da mettere nel mirino: 11 aprile Afragolese, 14 aprile Nola.

 

TABELLINO

TORRES: (3-5-2) Carta; Vavassori, Schiaroli, R. Pinna; Melli, La Vigna, Prosi (dal 70′ Origlio), Bilea, Gomez; Cristaldi (dall’81’ Battista), Tedesco. A disp: Frasca, Ruiu, Pinna, Fadda, Mastromarino, Fois, Likaxhiu. All. Graziani

FORMIA: (5-3-2) Trapani; Iorio, Romano, Gorzelewski, Ioio (Dal 53′ Lonardo); Pirolozzi (dal 76′ Quirino), Fatati (dal 70′ Camara), Chinappi; Di Vito, Camilli, Zonfrilli (dal 20′ Antogiovanni – dal 79′ Del Prete). A disp. Capogna, Puzone, Durazzo, Gentile. All. Amato

 

MARCATORI Cristaldi (T) al 50′, Lonardo (F) all’80’

AMMONITI Schiaroli (T) al 34′, Ioio (F) al 49′, Vavassori (T) al 60′, Bilea (T) 84′, Iorio (F) all’87’.

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org