femdom-pov.net

Torres – Arzachena 1-2 | 2^ serie D

La Torres cade all’esordio in casa e nella maniera più dolorosa. Un rigore inesistente regala il pareggio agli ospiti che ci credono di più e dieci minuti dopo firmano il 2-1.

Zero punti in classifica dopo due gare e molto da rivedere sul piano del gioco, dell’intensità e della reazione, con la buona notizia che davanti c’è  tutto un campionato per rimediare ad un avvio stentato.

La Torres ritrova Sarritzu, anche se non al meglio, dopo lo stop di domenica scorsa. Senza Bilea mister Gradini si gioca la carta Rutjens a destra. In mezzo al campo esordisce Mastromarino.

Torres che parte bene. Al 4’ Torelli si mette in proprio e conclude dalla sinistra, Ruzittu non si fa sorprendere e mette sopra la traversa.

Al 12’ risponde l’Arzachena con Ungaro che gira fuori su angolo di Molino.

Ancora ospiti pericolosi al 17’, Drago è bravo ad opporsi a Kassama.

Torres che prova ad accelerare sulla destra e al 20’ arriva lo spunto giusto con Sarritzu, liberato bene da Ladu, che entra in area e conclude di potenza centrando in pieno la traversa.

Ospiti che dopo 23’ perdono Loi, sostituito da Padovani. Sarà protagonista in positivo per i suoi.

Nel finale di tempo anche Sarrtzu sarà costretto a lasciare il campo per infortunio. Al suo posto Russo.

Si va all’intervallo sullo 0-0.

Nella ripresa al 9’ sugli sviluppi di una punizione di Molino Congiu rischia l’autogol con palone che colpisce il palo. Un minuto dopo arriva il vantaggio rossoblù.

Russo crossa dalla destra, De Iulis è bravo a inserirsi tra i difensori e a siglare di testa il primo gol stagionale della Torres.

E’ una Torres più coraggiosa quella che si procura un’altra occasione poco dopo con Ladu che spara sul portiere da buona posizione.

La gara resta combattuta ma con i rossoblù che non rischiano molto. Al 31’ la decisione del sig. Negrelli cambia l’inerzia dell’incontro. Sulla punizione dal limite di Molino De Iulis, in barriera, viene colpito in pieno volto. L’arbitro ravvisa un tocco di mano che non c’è e decide per il rigore. Dal dischetto non sbaglia Molino che firma l’1-1.

La Torres subisce il colpo ma è un altro episodio a decidere il finale. De Iulis, in vantaggio sul pallone, spinto perde palla, l’arbitro lascia proseguire, cross in area e Padovani, lasciato colpevolmente libero di saltare, mette dentro di testa per il 2-1.

Una sconfitta che pesa in un’altra settimana di fuoco. Iniziano le trasferte sulla penisola e domenica si andrà a sfidare la Nocerina e occorre cambiar passo.

 

Tabellino Torres – Arzachena 1-2

Torres: Drago, Rutjens (dal 41’ st Ruzzittu), Ruiu, Mastromarino (dal 15’ st Pinna S.), Congiu, Lazazzera, Sarritzu (dal 44’ Russo), Torelli, De Iulis, Ladu, Mascia. All. Aldo Gardini. A disposizione: Carta, Giovagnini, Bilea, Bianco, Moro, Fadda.

Arzachena: Ruzittu, Bonacquisti, Ungaro, Marinari, Olivera, Molino, Loi (dal 23’ Padovani), Bellotti, Kassama, Bachini, Manca, Marinari. All. Raffaele Cerbone. A disposizione: Murtas, Al-Tumi, Urbanski, Paolini, Vitale, Fossati, Lolli, Rossi.

 

Marcatori: 11’ De iulis, 29’ Molino (rig.), 40’ Padovani.

Ammoniti: Matromarino, Russo, Bonacquisti, Ungaro.

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org