femdom-pov.net

Tante emozioni per una bella Torres sconfitta ai rigori dal Pineto| Ottavi Coppa Italia serie D

Ottavi di Coppa italia di serie D. Marcos Sartor realizza il gol del 3-2 che vale il momentaneo sorpasso della Torres sul Pineto dopo una rimonta dallo 0-2. Se ci fosse il momento che descrive la gioia per un tifoso sarebbe questo.

Non è una finale e non vale nemmeno tre punti. E’ semplicemente una partita che sembrava compromessa dopo 45’ e che i rossoblù hanno ripreso sfoderando grinta e gioco spettacolare.

I rigori diranno no alla Torres ma restano i momenti come questo, per i protagonisti e per chi può emozionarsi per la squadra del cuore.

La gara, che si è scelto di giocare al Vanni Sanna, grazie ad una bella amicizia stretta tra i due club, parte subito in salita per la formazione di mister Mariotti che deve fare i conti con squalifiche, infortuni e i prossimi impegni di campionato.

Spazio ai suoi amati giovani, in campo 5 under e riposo per Congiu, Pisanu e Sartor.

Pineto che si affida all’ ex di turno, Stefano Sarritzu, accolto con affetto dai tifosi sassaresi.

E’ suo il primo affondo al 3′, su un lancio dalle retrovie, dribbling in area e conclusione con palla deviata in angolo da Vagge.

E’ il 16 Ciarcielluti a mettersi in mostra in più occasioni. All’8 la sua staffilata e il pallone non termina di molto alto sopra la traversa.

E’ una Torres che subisce molto la manovra rapida dei quotati avversari. Al 13′ va al tiro con facilità Cissé e il pallone rimbalza davanti a Vagge che può solo toccare per mettere in angolo.

La Torres fatica a creare in avanti contro una delle migliori difese della serie D ma al 18′ l’occasione è sui piedi di Milani che riceve da fallo laterale, entra in area e colpisce da breve distanza senza riuscire a superare Amadio che mette in angolo.

Sono sprazzi di gioco, però, in un primo tempo di marca abruzzese. Al 25′ il vantaggio ospite arriva sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Sarritzu tiene impegnato Ruiu e alle loro spalle sbuca Pepe che tutto solo può mettere dentro per l’1-0.

Trascorrono solo tre minuti e il Pineto raddoppia: Sarritzu, imbeccato da Amadio in area, costringe Vagge alla respinta di piede però dove staziona Ciarcelluti che controlla e mira l’angolino.

La reazione è in una bella discesa di Milani che supera due avversari e mette in area, Amadio smanaccia, poi Pintori, Masala, velo di Bianco e tiro alto di Santarelli. La giocata strappa applausi ma non produce gol.Il Pineto va vicino al 3-0 con Ciarcielluti prima e con Sarritzu al 42′.

Si chiude il tempo con la sensazione che la gara sia finita ma la Torres ha un’altra vita da giocarsi e lo fa nella ripresa.Si riparte con il tentativo di Sarritzu al 7′, il rasoterra è pericoloso, respinge Vagge.

Due minuti dopo mister Mariotti effettua un triplo cambio inserendo Sartor, Pisanu e Samuele Pinna.La Torres si accende. Ed è lo scricciolo del 2001 Pinna, orgogliosamente vivaio rossoblù, ad innescare la miccia: riceve da Masala, supera un avversario, poi un secondo, vince un contrasto e poi chiede e ottiene la triangolazione con Sartor, controllo di petto e tiro al volo nell’angolino per l’1-2.

Problemi per Russu che lascia il posto a Davide Viale al 23’. E si tratta di un altro cambio utile a fin di gol. Al 30’ l’esterno rossoblù corssa in area un pallone che mette in crisi Amadio e si infila alle spalle del portiere, con tocco impercettibile di Pepe. E’ il 2-2.

Non è sazia la Torres che appena tre minuti dopo trova il gol del sorpasso, già visto, grazie al falco argentino Sartor che fa esplodere la gioia in campo e fuori.Ma non è finita. Il Pineto trova la rete del 3-3 al 38′ con il colpo di testa di Orlando sugli sviluppi di una punizione dalla destra.

Si va ai rigori e dopo le reti di Sartor e Milani arrivano gli errori di Masala che calcia alto e poi di Samuele Pinna che si fa parare dagli undici metri. “Devo solo applaudire i ragazzi” le parole del tecnico Mariotti a fine gara.

Il Pineto ai quarti di finale. La Torres con la testa al campionato e una serata comunque da non dimenticare.


Tabellino Torres – Pineto 5-7 dcr

TORRES: Vagge, Russu (23 st Viale), Ruiu, Santarelli (9′ st Pisanu), Guarino, R. Pinna (28′ st Congiu), Pintori (9′ st S. Pinna), Masala, Virdis (9′ st Sartor), Milani, Bianco. A disp. Colombo, Lucarelli, Fadda. All. Marco Mariotti.

PINETO: R. Amadio Cissè, S. Amadio, Pepe, Sarritzu (40′ st Alessandro), Bianciardi (19′ st Acquadro), Ciarcelluti (43′ st Palumbo), Marini, Camplone (30′ st D’Angelo), Orlando, Massa (21′ st Di Giovacchino). A disp. Shiba, Speranza, Perini, Pierpaoli. All. Paolo Rachini

Marcatori: 25′ pt Pepe, 28′ pt Ciarcelluti, 18′ st S. Pinna, 30′ st Viale, 33′ st Sartor, 38′ st Orlando.

Ammoniti: S. Amadio, R. Amadio, D’Angelo.

Sequenza rigori: S. Amadio (gol), Sartor (gol), Palumbo (gol), Milani (gol), Pepe (gol), Masala (fuori), Aquadro (gol), S. Pinna (parato).

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org