femdom-pov.net

Prima sconfitta casalinga per la Torres. Il Lanusei vince 1-0 | 20^ serie D

Dopo sette successi consecutivi la Torres cade in casa, ed è la prima volta in questo straordinario campionato dei rossoblù. A strappare la vittoria un ottimo Lanusei a caccia di punti salvezza.

Prova pressoché perfetta per gli ospiti di mister Gardini, ben disposti tatticamente, con un pressing altissimo.  Ai rossoblù è mancata la lucidità necessaria per riprendere la gara dopo essere andati in svantaggio all’8’ su una ripartenza fulminante degli ogliastrini.

Non sono mancate, tuttavia le occasioni.

La cronaca.

Torres subito in avanti al 4’ con Demartis che impegna La Gorga su palla direttamente in porta.

Ma è sul corner al 7’ che arriva l’azione che deciderà la gara.

Demartis mette al centro, la difesa ospite allontana, in mezzo al campo Bilea perde il contrasto e il Lanusei ha campo libero con quattro uomini contro due. Una ripartenza da manuale, con l’ultimo tocco per il liberissimo Attili che può infilare alle spalle di Colombo.

Ci sarebbe tutto il tempo per rimediare.

Ci prova al 10’ Demartis, dopo il pallone rubato da Sartor, ma sulla sua conclusione è attento La Gorga.

Passano i minuti, il Lanusei si difende con ordine, meno ordinata è la manovra offensiva della Torres che crea poco in avanti. Bisogna arrivare nei minuti finali del tempo per assistere a qualche  brivido rossoblù.

Al 42’ palla messa al centro da Milani: Masala non arriva di un soffio al tocco sotto porta.

Al 45’ Demartis su punizione, La Gorga devia sulla traversa e poi il pallone è allontanato dalla difesa sulla linea di porta.

A pochi secondi dal duplice fischio ancora Demartis che mette al centro ma non arriva nessun compagno per la deviazione da pochi passi.

Si va al riposo sotto di un gol.

Nella ripresa, secondo minuto. Ancora punizione di Demartis, palla a centro area e Bilea, solissimo, la manda fuori.

Torres poco fortunata anche al 5’, con l’incrocio dei pali colpito da Demartis su conclusione a girare e con La Gorga battuto.

Al 9’ altra chance del pareggio e, forse del cambiamento d’inerzia della gara.

Bianco lancia Milani sulla sinistra, l’attaccante rossoblù vince un contrasto e si incunea in area, palla al centro per il solissimo Sartor che, sul rimbalzo del pallone, non trova lo specchio complice l’uscita disperata di La Gorga.

Al 16’ mister Mariotti, oggi privo di Ruiu e Pinna infortunati, opta per un cambio in difesa: dentro Russu per Congiu, ad aumentare il potenziale offensivo.

Al 20’ Masala, servito bene da Sartor,  mette al centro e anche qui il rimbalzo tradisce i rossoblù, con Milani che manda alto di testa davanti alla porta.

Dopo un lungo predominio territoriale il Lanusei squilla in avanti ed è Attili ad andare vicino al raddoppio: conclusione al volo e traversa per lui.

Fuori altri due difensori tra i rossoblù a caccia del gol. In campo Samuele Pinna per Viale al 25’ e l’ultimo acquisto Gjuci in campo per Guarino.

Nonostante una Torres ancora più offensiva non si riesce a creare molto in avanti. Il Lanusei allontana ogni pallone messo in area dai rossoblù che giocano poco palla a terra mettendo i difensori nelle condizioni migliori per avere la meglio.  

Dentro anche Santarelli per Milani tra le fila rossoblù che non riescono più a sfondare nella solida difesa ospite. Nel recupero Torres in dieci rosso diretto a Samuele Pinna per un fallo a centrocampo.

Termina qui. Il Lanusei fa il colpaccio a Sassari e la Torres si lecca le ferite.

Nel post gara c’è delusione ma anche grande consapevolezza: “Loro sono stati più cattivi di noi – le parole di Simone Milani – ma questo deve servirci di lezione perchè ogni partita sarà battaglia”.

La prima delle battaglie è quella di domenica prossima sul campo dell’Ostia Mare per una sfida di alta classifica.

Tabellino

Torres: Colombo, Bilea, Viale (25’ st Pinna S.), Pisanu, Congiu (16’ st Russu), Guarino (34’ st Gjuci), Demartis, Masala, Sartor, Milani (42’st Santarelli), Bianco. All. Mariotti. A disp. Vagge, Rizzi, Cossentino, Virdis, Pintori.

Lanusei: La Gorga, Corsaro, Carta (44’ st Spinelli), Mazzone (16’ st Manca), Lazazzera, Bruno, Papini (24’ st Capua), Novembre, Attili, Lady, Floris (35’ st Mentana). All. Gardini. A disp. Macci, Oliver, Costa, Serra, Mastromarino.

Marcatori: 8’ Attili

Ammoniti: Bianco, Novembre, Guarino, Masala, Demartis, Russu, La Gorga.

Espulsi: 93’ Samuele Pinna

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org