femdom-pov.net

La Torres oggi in piazza con l’Avis per la raccolta del sangue

“Donare è un gesto da sportivi”. Con questa filosofia i rossoblu della Torres questa mattina hanno aderito all’iniziativa realizzata in collaborazione con l’Avis provinciale e comunale di Sassari.

Grazie alla disponibilità del personale medico e dei volontari, mister Marco Sanna e i suoi ragazzi, accompagnati da dirigenti e staff rossoblu, hanno donato il sangue nell’autoemoteca del punto raccolta allestito in Piazzale Segni questa mattina dalle 8 alle 12.

“E’ importante dare l’esempio – ha sottolineato Alessandro Sala, presidente dell’Avis comunale di Sassari e vicepresidente dell’Avis provinciale – e quando arriva da ragazzi sportivi così seguiti è ancora più importante perché il messaggio deve arrivare soprattutto ai giovani, se consideriamo che si può donare fino ai 65 anni ed è necessario avere sempre nuovi donatori.  In Sardegna è ancora più importante perché, rispetto ad altre regioni, siamo sempre in emergenza”.

Pochi minuti, per compilare un modulo, effettuare i test preliminari e poi effettuare la donazione. Poi tutti a fare colazione.

“Donare il sangue fa bene, a chi lo riceve e chi lo dona- conclude Sala – è un gesto d’amore, gratuito e che può salvare tante vite”.

DSC_6842 (1024x680) DSC_6843 (1024x680)
DSC_6848 (1024x680)
DSC_6849 (1024x680) DSC_6850 (1024x680) DSC_6851 (1024x680) DSC_6852 (1024x680) DSC_6854 (1024x680)

 

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org