shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

La Torres non trova il gol. Termina a reti bianche contro il Guspini Terralba (11^ di ritorno)  

Che non sarebbe stata una gara facile era nel pronostico, con l’avversario in piena fiducia dopo 7 risultati utili consecutivi. Meno pronosticabile era che si sarebbe complicata ulteriormente, a causa delle condizioni meteo e di una prestazione non brillante dei rossoblù.

Oggi abbiamo fatto molta fatica a manovrare, loro bravi, campo pessimo, noi poco brillanti. Dispiace ma niente drammi. (Sandro Scioni)

Il risultato è uno 0-0 che fa felici più gli ospiti ma che è stato accolto, comunque, con favore dalla formazione rossoblù, impegnata nel conseguimento di una posizione playoff oggi ancora più solida, dopo le sconfitte delle squadre che inseguono: Samassi e Muravera.
Della gara (iniziata con il doveroso minuto di silenzio in ricordo di Davide Astori) restano pochi, significativi, flash. L’intervento prodigioso di Tore Pinna, l’occasione d’oro di Piga e una conclusione in porta da distanza siderale di Spinola.
Nel mezzo, una partita che ha visto gli ospiti ben disposti, aggressivi sui portatori di palla e pericolosi in avanti con le sortite degli esperti Corona e Viani.
Con il rientro di Scioni in mezzo al campo (insieme con Piga e Mannoni) mister Tortora sacrifica Sarritzu per Chelo, reduce dalla tripletta di domenica scorsa. Sui lati Spinola e Diouf. Dietro la consueta difesa a supporto del capitano Pinna.

Non siamo felici del risultato ma sapevamo non sarebbe stato facile. Ora ci aspetta un’altra sfida importante e ci prepariamo per quella (Edoardo Casu)

Parte forte la formazione di casa con Spinola che dopo due minuti mette al centro per Diouf che non trova l’appuntamento con la sfera. All’11’ Scioni crea scompiglio in area ma sull’uscita dai pali di Pillittu non trova compagni pronti a ribadire in gol. Il Guspini incassa e riparte. Al 21’ conclusione di Ezeadi, al 25’ tentativo di Viani, al 31’ ci prova Marci.
Ospiti che aumentano i giri. La prima vera occasione capita sui piedi di Corona al 34’: sull’apertura di Marci in mezzo all’area il nove in maglia rossa tira di prima intenzione ma trova Pinna in uscita che con i piedi, gli nega la gioia del gol lasciando inviolata la porta.
Torres che gioca controvento e fatica sui lanci lunghi mentre palla a terra sbaglia troppo. Si va alla ripresa e lo spartito della gara cambia leggermente.
Sempre partenza rapida nei primi minuti del tempo. Scioni al 3’ ha il pallone buono da pochi passi ma la sua conclusione è deviata in angolo. Al 10’ bella palla sul secondo palo di Mannoni, Piga è ben appostato e deve solo scegliere l’angolo: la sua incornata termina di poco a lato.

Ho fallito un’occasione clamorosa ma ero certo di schiacciare sul primo palo. Grandissimo Tore che ha salvato la porta. (Carlo Piga)

Un’occasione sprecata ma che anima la Torres a proporsi con maggiore determinazione. Al 12’ ancora Piga prova a concludere in area dopo una serie di dribbling, sul rimpallo Spinola manda alto.
Mister Tortora decidi di giocare la carta Sarritzu, dentro al posto di Scioni al 15’.
Spinola ci prova al 33’ ma il suo tiro attraversa lo specchio senza trovare deviazioni. Al 35’ un capolavoro balistico dell’argentino: conclusione da 40 metri, con il portiere che può solo osservare il pallone che si abbassa fino a sfiorare la traversa, tra la disperazione del pubblico di casa.
Nel finale insistono i rossoblù. Due occasioni a breve distanza per Chelo che, liberato con un pregevole tocco d’esterno di Sarritzu, davanti a Pillittu non trova lo specchio e, poco dopo, non trova l’impatto al volo con il pallone, sul lancio in area dalle retrovie di Minutolo.

Peccato non aver sfruttato le occasioni avute. E’ stata una gara complicata e ci prendiamo il punto utile per la classifica (Michele Chelo)

Nel finale ci sarebbe un’ultima occasione con calcio di punizione concesso dal sig. Caggiari sulla trequarti. Sul pallone si avventa Mannoni, tutta la Torres in avanti ma sulla corsa del dieci rossoblù arriva, inopinatamente, il triplice fischio che chiude la contesa.
Il punto riporta la Torres in quinta piazza. Domenica prossima sfida al vertice contro l’Atletico Uri.
Tabellino Torres – Guspini Terralba 0-0
Torres: Pinna, Casu, Spanu, Scioni (dal 15’ st Sarritzu), Minutolo, Merenda, Diouf, Piga, Chelo, Mannoni, Spinola. All. Tortora. A disp: Secchi, Chessa, Depalmas, Bianco, Virdis, Superchi.
Guspini Terralba: Pillittu, Floris B., Vercelli, Damiano, Ezeadi, Uccheddu, Floris L. (dal 1’ st Uliana M.), Lai, Corona, Marci, Viani. All. Piras. A disp: Massa, Selis, Cirronis, Epis, Uliana N.
Ammoniti: Diouf, Damiano, Uliana M.
Espulsi: 38’ st dalla panchina Ezeadi.
Ufficio Stampa Torres
Giulia Bardanzellu

Leave a Reply