shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

La Torres gioca, il Castiadas segna e passa 2-1 | 5^ di ritorno serie D

Tanto, tantissimo da recriminare nella sconfitta odierna della Torres che, sul campo del Castiadas (vietato ai supporters rossoblù), perde 2-1 al termine di una gara per lunghi tratti dominata.

A fare la differenza sono stati due gol di Mesina in apertura di ripresa e l’unico messo a segno dalla Torres a dieci minuti dal termine di Lazazzera, a fronte di numerose occasioni da rete non sfruttate o neutralizzate dall’ottimo Forzati, migliore in campo della sfida.

Schieramento inedito per i rossoblù con un 3-5-2 che vede Peana, Minutolo e Lazazzera in difesa, alti sugli esterni Riccardo Pinna e Bilea con Lauria, Bianco e Piga in mezzo al campo a fare da supporto alle punte Sarritzu e De Carolis, quest’ultimo all’esordio.

Il risultato è una Torres compatta e aggressiva che inizia subito a spingere e a mettere alle strette un Castiadas partito remissivo.

Al 3’ Sarritzu, quest’oggi con la fascia da capitano, in una sua classica azione sulla fascia, si accentra e conclude di prima intenzione: Forzati respinge in angolo.

Al 15’ è Bilea a mettere al centro un cross sul primo palo, Sarritzu tocca a rete, Forzati in uscita si oppone e il pallone si stampa sulla traversa.

La Torres fa la partita, il Castiadas bada a difendersi. Si fa vedere al tiro De Carolis che ci prova dalla distanza: palla alta.

Al 28’ è clamorosa l’occasione sui piedi di Minutolo dopo la rovesciata di De Carolis che mette il pallone a centro area: il difensore manda alto da pochi passi. Poco dopo il centrale rossoblù si infortuna al braccio e sarà costretto a chiedere il cambio. Dentro Spinola.

Cambia ancora modulo mister Sanna che mette l’argentino dietro le punte.

Rossoblù che spingono ancora con Sarritzu,  scatenato sulla destra: palla al centro, si allunga De Carolis ma non trova l’impatto con la sfera.

Le occasioni da gol si susseguono. Ancora De Carolis che riceve da fallo laterale e conclude dal vertice destro dell’area: Forzati è attentissimo e respinge in angolo.

La formazione di casa si fa viva dalle parti di Cancelli solo nei minuti finali del primo tempo con Fe che, dall’altezza del dischetto, conclude in porta: si oppone benissimo il portiere rossoblù che manda in corner.

Si va al riposo con una netta una supremazia territoriale della Torres ma nessun gol.

Nella ripresa, al 4’, arriva, inaspettato, il vantaggio dei padroni di casa su una disattenzione difensiva. Con la Torres in avanti, lancio dalle retrovie millimetrico per Mesina che è in anticipo sui difensori rossoblù, controllo e tiro solo intercettato da Cancelli per l’1-0.

Trova coraggio la formazione di casa che al 10’ raddoppia su un calcio di rigore piuttosto generoso. Capone “sente” Peana e si lascia cadere in area. Dal dischetto Mesina non sbaglia.

Morale sotto i tacchetti per i giocatori della Torres che provano a trovare le forze per rimediare. Mister Sanna mette dentro la quarta punta, Camilli.

Ci provano i rossoblù ma si devono scontrare con un Forzati in grande spolvero. Prima si oppone ad una cannonata in corsa, dal limite, di Lauria, e poco dopo si supera volando per mettere in angolo sulla punizione precisa di Spinola.

Il sortilegio del gol si spezza al 37’. Sarritzu in area è abile a controllare nello stretto e a concludere, Forzati si oppone con una respinta corta ma nulla può sul tocco ravvicinato di Lazazzera per l’1-2.  Ma non basta.

Il Castiadas protegge il vantaggio fino il triplice fischio e arriva la sconfitta per i rossoblù. Prossima sfida all’Acquedotto domenica 3 febbraio contro l’Aprilia.

 

Tabellino Castiadas – Torres 2-1

Castiadas: Forzati, A. Pinna, Fe, Carboni, Capone, Costa, D. Manca, Proto, Mesina, Aiana, Figos (91’Milani). A disposizione: Idrissi, N. Manca, M. Pinna, Moi, Melis, Mela, Cochis, Camba. All.: Puccica

Torres : Cancelli,  Peana (78′ Briukhov), Pinna, Lazazzera, Lauria, Minutolo (30′ Spinola), Sarritzu, Piga (63′ Camilli), De Carolis, Bianco,  Bilea. A disposizione: Tsoulfas, Piriottu, Valerio, Salata, D’Alessandro, Saba. All.: Marco Sanna

Marcatori: Mesina 49′ e 56′; Lazazzera (T) 82′.

Ammoniti: De Carolis, Capone, Peana, A. Pinna, Sarritzu, Bilea, Cancelli, Lazazzera.

 

Leave a Reply