femdom-pov.net

La Torres (in dieci) non sfonda contro il Castiadas. Termina 0-0 al Vanni Sanna

 

Nell’11^ di ritorno di serie D termina 0-0 tra Torres e Castiadas.

Gara vivace e giocata con grande agonismo e correttezza in campo, con i rossoblu poco incisivi nel primo tempo e in inferiorità numerica nel secondo, per l’espulsione dal 3’ minuto di Cafiero per doppia ammonizione.

Il  punto accontenta i sarrabesi (per quanto anche vicini al gol nella ripresa) in piena corsa salvezza, ma non smorza l’entusiasmo dei rossoblu che, seppur in dieci, hanno messo in campo carattere e voglia di vincere fino all’ultimo secondo. Mister Sanna deve fare a meno di Gagliardini, Girardi ed El Kamch, e parte senza Musto, problemi fisici in settimana per lui ma regolarmente in panchina e impiegato nel secondo tempo.

Il pomeriggio del Vanni Sanna inizia nel ricordo del piccolo Luca Pusceddu, scomparso poche settimane fa mentre si allenava sul campo della San Francesco di Quartu. I bambini della scuola Calcio della Torres e gli Allievi regionali rossoblu hanno sfilato intorno al campo con lo striscione “Ciao Luca, giochiamo per te” per unirsi così in un abbraccio affettuoso alla famiglia e agli amici del piccolo atleta. Lo striscione, firmato da tutti i bambini, ed esposto anche dai giocatori in mezzo al campo, sarà donato ai dirigenti della San Francesco.

La cronaca. Parte bene la Torres. Al 7’ Scotto ruba palla e s’invola verso l’area, non vede Demartis e serve l’accorrente Masala che in scivolata tira fuori. Il Castiadas risponde al 10’ con Caraccio che, su assist involontario di Cafiero, ha spazio in area ma conclude fuori. Al 16’ Lisai ruba palla e in ripartenza semina scompiglio sulla fascia destra, dal limite sbaglia l’assist al centro e Pioli può intervenire facilmente. Occasione per gli ospiti al 34’ con Melis che colpisce la traversa su calcio di punizione.

La Torres spinge nel finale di tempo ma spreca la mole di gioco creata per troppa imprecisione e un po’ di fretta di concludere. Il primo tempo si conclude sullo 0-0 e con tre gialli per i rossoblu: Casini, Biondi e Cafiero. Un giallo anche tra gli ospiti con Piras.

La ripresa si apre con l’ingresso di Musto per Solinas ma trascorrono pochi giri di lancette e arriva la doccia fredda.

Sulla sinistra Oliveira supera in velocità Cafiero che lo contrasta, secondo l’arbitro, in maniera fallosa: secondo giallo ed espulsione per lui.

Rossoblu in dieci per tutto il secondo tempo e squadra che viene ridisegnata con Lisai abbassato sull’esterno di difesa.

Un minuto dopo altra traversa colpita dal Castiadas con Melis, sempre su punizione. Risponde la Torres con capitan Demartis che al 61’, sempre su punizione, supera la barriera ma trova il riflesso di Pioli, bravissimo a negargli la gioia del gol.

La Torres si spinge in avanti con tutti i suoi uomini lasciando spazi alle ripartenze ospiti. Al 65’ gran destro di Oliveira dal limite, Fadda si supera per mettere in angolo. Altro intervento per il numero uno rossoblu ancora su Oliveira pochi minuti dopo. Il finale è di marca rossoblu.

Squadra che si riversa in avanti e allo scoccare del 90’ c’è l’ultima grande occasione: azione lunga della Torres con Raucci che prova a sfondare dalla sinistra, poi con Lisai che crossa da destra sul palo lontano su cui Scotto arriva a colpire di testa da pochi passi, la palla sfiora l’esterno della rete e termina sul fondo. Sull’assalto finale arriva il triplice fischio che decreta la fine delle ostilità.

Rossoblu, ora quinti in virtù dei risultati odierni, che mantengono la zona playoff. Domenica prossima ancora al Vanni Sanna per un’altra sfida con una compagine sarda, la Nuorese.

 

Tabellino

Torres: Fadda, Cafiero, Raucci, Masala (dal 87’ st Marcangeli), Biondi, Cossentino, Demartis, Casini, Scotto, Lisai, Solinas (dal 1’ st Musto). All. Sanna. A disp. Iali, Negro, Della Guardia, Nurra, Gueli, Delogu,Chelo.

Castiadas: Pioli, Cecconello, Tuniz, Daleno, Porcu, Rais, Caraccio, Piras, Rossetti (dal 88’ st Porru), Melis, Oliveira. All. Mereu. A disp. Zanin, Cordeddu, Usai, Orrù, Migoni, Pinna M., Pinna G., Porru, D’Adamo.

Arbitro: Perenzoni di Rovereto

Ammoniti: Biondi, Casini, Cafiero. Piras, Masala, Cecconello, Demartis.

Espulso: Cafiero per doppia ammonizione

 

12890913_10208137385567740_7102011372242347679_o 11167682_10208137396888023_3229886179573628278_o 12321278_10208137431488888_2637938176537060935_n 12719574_10208137417048527_7234898519888520673_o 12901328_10208137428048802_1592612160079110641_o 12924493_10208137418528564_1764829875135956982_n

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org