femdom-pov.net

Da 19 giornate sempre in testa. Trionfa la Torres nel round #1 del Campionato eSerieD

Una prima volta da protagonisti.

La Torres e-Sport ha conquistato ieri il titolo del round #1 del 1° campionato eSerieD della Lega Nazionale Dilettanti, al termine di un unico girone di andata a 20 squadre che l’ha vista da subito in testa fino all’epilogo, un successo netto per 3-0 sul Mantova e la vetta in solitaria della classifica.

 “La Torres ha conservato un meritato primato che è stato suo dalla prima all’ultima giornata. Per il Club sardo – si legge nel sito della LND – con quella di ieri le vittorie sono 13 in 19 giornate, 3 i pareggi e altrettante sconfitte per un totale di 42 punti che tingono di rossoblu il Round 1 di questa bellissima eSerieD della Lega Nazionale Dilettanti”.

La Torres, unica rappresentante isolana, si è affacciata al mondo degli eSport grazie all’iniziativa della Lega Nazionale Dilettanti che ha voluto sin dal primo momento sottolineare, con forza, l’eliminazione delle distanze interpersonali. Le distanze fisiche sì, sono in questo delicato momento storico necessarie ma non quelle psicologiche e non quelle che possono impedire la condivisione di una passione; quella del calcio.

La squadra Torres e-Sport, nata grazie alla collaborazione della community di Progetto Gaming, ha dominato una competizione dal carattere sperimentale ma che ha avuto da subito grande appeal, soprattutto nel mondo dei più giovani.

La vittoria del round spedisce direttamente alle Final eight nazionali i rossoblù, insieme al Palermo, seconda classificata,  in attesa di conoscere le altre protagoniste dell’ultimo atto che riunirà i migliori Team della Serie D nazionale.

“Sapevamo di meritare la testa della classifica – le parole di uno dei player rossoblù Angelo Zirattu – e ringrazio tutti i compagni per le emozioni regalate in questa regular season; restiamo con i piedi per terra perché la nostra storia è appena iniziata, sta a noi scriverla”.

Per la Lega Dilettanti un successo di numeri e non solo: “Più di 150 ePlayer, a difesa dei primi 20 club della Serie D hanno risposto presente all’invito di far battere cuori per un gol, per una vittoria o una sconfitta grazie ad una console restando in casa, offrendo così il proprio contributo a questa dura battaglia contro il coronavirus”.

“E’ una bella soddisfazione – le parole del presidente Salvatore Sechi – perché per noi era una prima volta in questo mondo degli esport e devo ringraziare questi ragazzi e la community di Progetto Gaming perché hanno onorato al meglio i nostri colori facendo della Torres un brand vincente a livello nazionale. E’ solo l’inizio di una bella storia perché partecipando a questa competizione ci siamo resi conto di quanto interesse ci sia dietro il puro gioco, soprattutto da parte dei giovanissimi. Ci piacerebbe proseguire e creare in futuro degli eventi che possano coinvolgere tanti ragazzi che amano il calcio e lo praticano non con le scarpette ma con un joystik in mano. Il prossimo passo, però, sono le Final eight e vogliamo giocarcela al meglio fino alla fine”.

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org