shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

I numeri della Torres

Alla settima giornata di campionato la formazione rossoblù ha toccato il punto più basso della classifica con 6 punti conquistati che la relegavano alla 13esima posizione.

Le successive 4 vittorie consecutive hanno proiettato la formazione di mister Tortora al sesto posto all’11esima giornata. Un piazzamento rimasto invariato anche dopo la sconfitta interna con Atletico Uri e il pareggio esterno a Castiadas.

Al giro di boa del torneo, dopo la sconfitta sul campo del Tonara nell’ultima di andata, e quella che è seguita a Monastir nella prima di ritorno,  i rossoblù hanno perso terreno rispetto al treno delle squadre di testa con 5 lunghezze dall’ultimo piazzamento playoff, occupato dal Muravera. Erano 8 i punti di distacco dalla quarta, 9 dalla terza e 10 dalla seconda piazza.

Con il nuovo anno la Torres cambia decisamente ruolino di marcia. I due successi su Ghilarza e Stintino, inframmezzati dal pari esterno a Calangianus, hanno permesso ai rossoblù di rosicchiare punti sulle squadre di testa. Alla 19esima giornata i punti di distacco dalla quinta piazza, occupata dal Muravera, si erano ridotti a 2.

Espugnato il campo del Sorso alla 20esima giornata i rossoblù hanno agganciato il quinto posto, perso nella giornata successiva dopo il pari interno con il Muravera.

Nella seconda gara casalinga consecutiva arriva, però, la vittoria sul Taloro che porta nuovamente i rossoblù tra le prime cinque del torneo, a soli 3 punti dalle tre seconde.

Il pari a Samassi e l’ultimo successo interno sul Valledoria consolidano la posizione,  oggi a meno 3 dallo Stintino secondo e a 2 lunghezze dalla terza (Atletico Uri) e quarta (Sorso).

Il calcolo è presto fatto. In 8 gare a disposizione, dalla 17esima alla 24esima giornata, la Torres ha guadagnato 6 punti sullo Stintino, 6 sull’Atletico Uri, 5 sul Sorso e ha superato e distanziato il Muravera che la precedeva a più 3 mettendola dietro a più 5 lunghezze.

Rossoblù che hanno portato da 1 a 2 i punti di distacco anche dal Samassi che ora segue da vicino nella sesta posizione.

Dei 40 punti conquistati, 26 sono arrivati in casa e 14 in trasferta, frutto di 11 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte (5 nel girone di andata e una in quello di ritorno).

La formazione rossoblù detiene il primato di miglior difesa con 7 gol subiti in casa e 9 in trasferta ed è quinta in quella delle reti realizzate, 35, 24 al Vanni Sanna, 11 in trasferta. Sono in totale 8 i marcatori andati a segno con i primi tre posti occupati da Sarritzu a quota 9 reti, Scioni a quota 6, Spinola a 5.

👉🎥 Le parate di Tore Pinna

Leave a Reply