shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

Finale da Torres! La capolista Trastevere sconfitta 2-1 all’Acquedotto | 9^ di serie D

Una vittoria per 2-1 indispensabile, bellissima e meritata quella conquistata dalla Torres nei minuti di recupero, al termine di una gara dominata contro la capolista Trastevere.

Rossoblù che con il nuovo tecnico in panchina Marco Sanna trovano smalto e determinazione ma soprattutto fiducia nei propri mezzi, ciò che forse era mancato fin qui e che dovrà accompagnare il gruppo da oggi in poi.

Formazione che vede cinque fuoriquota in campo, Bilea a destra e Riccardo Pinna a sinistra, due giocatori che hanno dato dimostrazione di carattere nonostante la giovane età. Con loro Lazazzera e Peana coppia centrale, tra i pali Kinalis.

In mezzo al campo Scioni e Bianco a fare da filtro e il tris d’attacco Sarritzu, Ayo e Camilli, con capitan Demartis alle spalle.

Primi minuti con le squadre accorte e poche occasioni. Il primo guizzo è rossoblù e arriva al 20’ con Demartis che serve in profondità Camilli abile a tener palla e a servire al centro per il solissimo Ayo che impatta sul palo e consente a Borrelli di deviare sulla linea di porta.

Due minuti dopo Sarritzu salta Calisto in bello stile e serve in area ma la palla è allontanata dalla difesa ospite. Ci riprova al 26’ l’esterno di casa ma è debole la sua conclusione. Torres pimpante in avanti e attenta in difesa.

Al 28’ ci provano dalla distanza gli amaranto ma palla alta. E’ uno dei pochi spunti in avanti degli uomini di mister Perrotti e al 34’ la Torres sfonda.

Calcio d’angolo di Demartis e Ayo, al volo, insacca per l’1-0. Un gol che vale tanto, perché la Torres c’è e continua a macinare gioco senza concedere nulla agli avversari. Allo scadere dle tempo Scioni lancia Ayo verso la porta, atterrato. Il rosso per Barbarossa è inevitabile. Rossoblù in vantaggio di un gole  di un uomo. Sulla punizione Demartis va vicinissimo al raddoppio.

Ripresa con i rossoblù sempre più motivati e al 3’ sono applausi: cross di Demartis in area per la rovesciata di Sarritzu, Borrelli para a terra.

Un minuto dopo Ayo imbecca Demartis ma la conclusione è rimpallata dalla difesa.

Al 7’ gol rossoblù su conclusione di Demartis, con pallone respinto da Borrelli su Camilli e che si insacca ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

Tre minuti dopo si grida ancora al gol da azione d’angolo con Borrelli che salva, forse, sulla linea. Queste le immagini per giudicare. Comunque si prosegue.

Torres arrembante. Al 15’ Sarritzu  dà spettacolo sulla destra mettendo a sedere il suo diretto avversario, palla al centro per Camilli che prova di tacco ma Borrelli è attento.

Il Trastevere si affida ai calci da fermo ma non trova varchi una difesa attenta.

Torres che ha la gara in pugno ma che deve ancora soffrire. Alla mezzora Scioni viene espulso per doppia ammonizione e si torna in parità numerica in campo.

Dentro Leto per Camilli. Al 35’ Demartis approfitta di un errore di Vendetti e si porta a tu per tu con Borrelli ma spara a lato. Al 40’ altra occasione per i rossoblù che possono approfittare degli spazi in contropiede. Sull’azione avviata da Bianco che può servire Demartis, l’azione prosegue ancora con Demartis che triangola con Leto, conclusione di quest’ultimo e parata di Borrelli. La Torres non la chiude quando deve e il finale è incandescente.

La punizione di Demartis  è a lato. Il capitano lascia spazio a Saba e si prende gli applausi dello stadio ma la gara non è finita.

A pochi secondi dal 90’ punizione del Trastevere con Capodaglio che serve Sfanò, palla al centro dove Cardillo trova la deviazione che vale il pareggio.

Ma non può finire così una gara che i rossoblù hanno ampiamente meritato di vincere.

Al primo minuto di recupero dei 5 concessi Leto batte una punizione precisa sul primo palo e Sarritzu in acrobazia la mette dentro per un gol che vale molto più di tre punti.

L’apoteosi dei tifosi rossoblù in curva e sulla tribuna è quella di coloro che sono abituati a soffrire; i giocatori oggi lo hanno fatto, fino in fondo.

Si riparte da questa vittoria e da una bella e meritata gioia, da condividere fuori e dentro al campo.

 

 

Torres -Trastevere 2-1

Torres: Kinalis, Bilea, Pinna, Peana, Lazzazzera, Scioni, Bianco, Sarritzu, Ayo (13′st Padovani), Demartis (34’ st Saba), Camilli (34’st Leto). A disposizione: Tsoulfas, Oproiescu, Piana, Saba, Piriottu, Virdis, Mirra. Allenatore: Marco Sanna

Trastevere: Borrelli, Barbarossa, Calisto, Lucchese (16’ st′ Panico), Sfanò, Vendetti, Bergamini (1′ st Macellari), Capodaglio, Tajarol (34′ st Ilari), Sannipoli (16′ st Chinappi), Lorusso (19’ st Cardillo) disposizione: Torchio, Donati, Renzi. Allenatore: Fabrizio Perrotti

Arbitro: De Angeli di Milano.

Marcatori: 36′ Ayo, 45’ st ′ Cardillo, 1’ di recupero Sarritzu.

Ammoniti: Bianco, Lucchese, Calisto, Scioni, Sarritzu, Panico, Vendetti.

Espulso: 45’ Barbarossa, 30’ st  Scioni.

Leave a Reply