femdom-pov.net

Estinto il contenzioso ereditato. Ora a vele spiegate verso la D

Nuova tappa importante nel percorso verso la stabilizzazione degli obiettivi prefissati. È stato raggiunto a tarda sera l’accordo sul contenzioso in essere tra 11 giocatori di Lega Pro e la società Torres. Il vertice della compagine rossoblu (rappresentata dal presidente Piraino, Minunzio, Baeli e il consulente Nicola Cherchi) ha partecipato, presso la sede della Associazione Italiana Calciatori, a una riunione fondamentale per il futuro dei sassaresi.

Presenti da una parte la SEF Torres 1903 e dall’altra Domenico Marchetti, Andrea Testa, Vincenzo Migliaccio, Mirko Bigazzi, più altri 7 ex tesserati rappresentati dal legale della AIC (tutti giocatori che hanno militato in Lega Pro con Capitani), si è scritta la parola fine a una disputa che lasciava aperti minacciosi interrogativi e ispirava le peggiori speculazioni ai detrattori .

Intesa raggiunta grazie alla disponibilità delle parti. A specifica risposta sulla assoluta assenza di legami tra la vecchia gestione e il nuovo corso della SEF Torres 1903, i giocatori hanno accettato di buon grado una transazione al 70%, appianamento che mai ci sarebbe stato con la vecchia proprietà.

Con tale accordo viene a estinguersi un’eventuale insidia dalla Covisod, visto che sono definiti tutti i contenziosi aperti.

La controversia pregressa aveva un valore di 200.000 euro, ridotta per la apertura delle parti, e spalanca ora le porte della Serie D.

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org