femdom-pov.net

Doppio Musto e la Torres batte il Lanusei. Testa già al Grosseto

L’unico risultato utile era la vittoria, per tenere a distanza le inseguitrici e provare a blindare il terzo posto fino all’ultima giornata del campionato, quella che domenica prossima vedrà opposti i rossoblu di mister Sanna al Grosseto, matematicamente già secondo. Vittoria è stata eppure il finale non era scontato contro un Lanusei motivatissimo ad uscire dalla zona playout.

Nella 16^ di ritorno i rossoblu battono a domicilio gli ogliastrini per 2-0 con una doppietta di Lorenzo Musto, giunto al suo 17 esimo sigillo stagionale.

“Alleno dei ragazzi straordinari” commenterà mister Sanna nel dopo gara e non sono parole di circostanza perché, al di là dei valori tecnici dei singoli, ancora una volta è apparso evidente il carattere, ben oltre l’ordinario, di questa squadra.

La cronaca. Inizia subito forte il Lanusei. All’8’ Gisonni riceve in avanti e si invola verso la porta ma, a tu per tu con Fadda, spara alto. All’11’ libera la difesa rossoblu, dal limite Ladu prova col destro ma il pallone è ancora alto.

La Torres rintuzza le fiammate dei padroni di casa e inizia a manovrare come sa. Al 20′ Casini colpisce dalla distanza ma la palla sfiora la traversa.

E’ ancora Gisonni, al 26’, a tentare per il Lanusei ma sulla sua conclusione è prontissimo Fadda a deviare in calcio d’angolo. Tre minuti dopo ci prova l’ex di turno, Angheleddu: la punizione è quasi perfetta ma il pallone scavalca la barriera e sfiora l’incrocio.

Pericolo sventato e Torres che si fa più intraprendente. Al 28’ Scotto colpisce di testa, su cross di Demartis, ma non impegna Floris.

Aumentano i giri del motore della manovra rossoblu e iniziano a vedersi belle combinazioni d’attacco. Al 39’ è splendida l’azione che porta al gol del vantaggio: rimessa di Raucci per Lisai che prima triangola con Scotto e poi vede Demartis sulla destra, cross rasoterra perfetto del capitano per Musto che deve solo allungare il ginocchio quanto basta per metter fuori causa Floris: 1-0 Torres (foto).

Il primo tempo termina con i rossoblu in vantaggio e nella ripresa è la Torres ad avere il predominio territoriale. Il Lanusei perde smalto.

Al 68′ cambi per entrambe le formazioni:  per la Torres Masala lascia il campo ad El Kamch, per il Lanusei, fuori Bonu e Gisonni e dentro Deligios e Cardia.

E’ quest’ultimo ad avere subito una palla gol ma sulla sua girata in area il pallone termina lontano dallo specchio della porta.

E’ una Torres che gioca con più tranquillità mentre il Lanusei fatica. Al 74′ mister Loi toglie Angheleddu per inserire Delrio. Un minuto il raddoppio rossoblu.

Da calcio d’angolo di Demartis dalla destra, Musto colpisce di testa, palla che rimbalza sulla schiena di un difensore e che carambola ancora sui piedi dell’undici rossoblu che, di sinistro, insacca per il 2-0. La gara, di fatto, termina qui.

C’è il tempo per vedere in campo Gueli (dentro per Lisai, autore di un’ottima prova a tutto campo) e Chelo per Musto, sazio per la doppietta. I rossoblu controllano senza affanni e il Lanusei deve cedere le armi di fronte alla forza esplosiva degli uomini di Sanna.

La corsa playoff prosegue. Domenica il finale di campionato riserva la sfida con il Grosseto: “Chiediamo al pubblico di essere numeroso a sostenerci” ha ribadito Scotto nel dopo gara, per una partita che chiude la fase regolare del torneo e che ha tante motivazioni in più per essere vissuta.

Tabellino

Lanusei: Floris, Piras, Bonu (dal 68’ Deligios), Pili, Cocco, Venneri, Gisonni (dal 68’ Cardia), Aramu, Figos, Angheleddu, Ladu. All: Loi. A disp: Spanedda, Pistis, Caredda, Delrio, Lai, Sedilesu, Floris.

Torres: Fadda, Cafiero, Raucci, Masala (dal 68’ El Kamch), Biondi, Gagliardini, Demartis, Casini, Scotto, Lisai (dall’81’ Gueli), Musto (dall’84’ Chelo). All. Sanna. A disp.: Iali, Della Guardia, Negro, Delogu, Solinas, Marcangeli.

Marcatori: 39’ e 75’ Musto.

Ammoniti: Biondi, Gagliardini, Cocco, Pili.

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org