shopping-bag 1
Items : 1
Subtotal :  55.00
View Cart Check Out

Con la Torres “A Natale facciamo Centro!”

La Torres apre il suo store nel cuore di Sassari e sostiene le iniziative dei commercianti del centro con set fotografici in tre botteghe storiche 

 

A NATALE FACCIAMO CENTRO. Sotto le feste e in un momento in cui si vuole riportare l’attenzione  sul cuore pulsante della città, la Torres ha deciso di aprire il proprio store nel centro storico e sostenere le iniziative di promozione partite dagli stessi commercianti.

L’idea rossoblù è stata quella di mettere in piedi dei set fotografici in tre botteghe storiche cittadine: il barbiere, la salumeria, la cappelleria.

Si tratta di tre spazi caratteristici per gli ambienti originali,  tra i tanti luoghi che ancora oggi contribuiscono a portare avanti la tradizione del commercio, in cui si è voluto far interagire i calciatori, rigorosamente con la divisa da gara, realizzata quest’anno in stile vintage.

Un modo per affiancare la tradizione della società sportiva, nata nel 1903 proprio tra i vicoli del centro storico, a quella dei commercianti che hanno fatto crescere e arricchire la città nel corso degli anni grazie al duro lavoro.

Proprio le botteghe storiche, che hanno subito le trasformazioni del tessuto sociale dei nostri centri urbani con l’avvento della grande distribuzione, sono al centro di un piano regionale di tutela e promozione che mira a rivitalizzare il settore. E’ necessario, tuttavia, partire dal basso, dalla propria città e dai propri cittadini.

Ecco quindi l’idea:  realizzare foto che vogliono essere cartoline, sempre scherzose, spedite ai tanti sassaresi che hanno rinunciato da troppo tempo alle passeggiate al centro, agli acquisti nelle botteghe cittadine, a vedere la città così come è sempre stata in passato: animata e vitale.

I SET FOTOGRAFICI. I giocatori della Torres sono stati immortalati all’interno delle botteghe Cappelleria  Premoli  di via Luzzati,  Salumeria Mangatia di via Università e nel salone da barbiere di Gavino Piras di via Lamarmora.

Si è giocato con gli attrezzi del mestiere, ci si è immersi totalmente nelle realtà commerciali, con visite programmate ma realizzate in orario di apertura.

Tutto ciò ha permesso di far incontrare il mondo rossoblù con il centro storico, i suoi angoli, le sue piazze e le sue attività. Tra la gente, tifosi o semplici curiosi, divertiti per la location e che si sono imbattuti in questi set solo per il fatto di essere entrati ad acquistare.

Dal capitano rossoblù Tore Pinna con i coltelli da salumiere,  alla schiuma da barba sul volto dell’attaccante Stefano Sarritzu passando per i cappelli di Roberto Merenda, Sandro Scioni e Marco Fideli.  Con loro Carlo Piga, Edoardo Casu, Antonio Sechi, Alessio Virdis, Francesco Mannoni.

STORE TORRES AL CENTRO.  Una visita al centro storico vuol dire anche potersi imbattere nel nuovo spazio dedicato ai colori rossoblù. Dal novembre scorso, grazie alla collaborazione con Pasquali Sport, negozio storico di articoli sportivi di via Largo Cavallotti 21, che ha l’esclusiva della vendita del materiale, i tifosi possono acquistare il nuovissimo merchandising firmato Torres.

Maglie, felpe, cappellini, sciarpe, gagliardetti, bandiere e interi kit gara, anche per bambino (disponibili anche tramite lo Store on line sul sito www.seftorrescalcio.it.) .

Un regalo di Natale speciale e certamente non banale per chi porta i colori rossoblù nel cuore e che farà felice tifosi di tutte le età.

Le foto sono state realizzate da Alessandro Sanna su iniziativa della Torres.

La Società rossoblù ringrazia i proprietari degli esercizi commerciali per la grande disponibilità e allegria. A Natale Facciamo Centro insieme!

 

 

Leave a Reply