shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

Arriva a Sassari il portiere della serie A greca e nazionale Vassilis Kinalis

Fisico imponente ed esperienza per il classe ‘99 che difenderà la porta della Torres

Arriva dal calcio professionistico e dalla nazionale under  19  della  Grecia il nuovo portiere Vassilis  Kinalis, un altro giocatore segnalato dall’ex rossoblù e oggi agente europeo, Theo Karasavvidis, e che lui stesso presenterà la prossima settimana a Sassari,  in concomitanza della partenza della preparazione pre-campionato della Torres.

Nato il 22 aprile 1999, 1 metro e 89 cm, dal 2013 Kinalis  veste la maglia dell’ FC Atromitos Atene (serie A greca), squadra che partecipa all’Europa League e che un anno fa gli ha fatto firmare il suo primo contratto professionistico.

Un nome non nuovo nel panorama italiano. Per lui, nel 2015, poco più che sedicenne, si era mossa la Lazio che lo aveva portato a Formello ed era stata vicinissima al suo tesseramento, come sottolinea Karasavvidis: «E’ senza dubbio uno dei portieri più promettenti della sua età  – osserva – e mi fa enormemente piacere che possa fare questa esperienza a Sassari, dove troverà un ambiente ideale per crescere ancora. Tre anni fa la sua squadra rifiutò un offerta molto alta della Lazio che aveva messo gli occhi su di lui. Ora potrà mostrarsi al calcio italiano e so che farà il bene della Torres».

Kinalis ha avuto sin da giovane un rapporto continuo con la nazionale greca; a partire dall’Under 16, in cui debutta a 15 anni, poi con l’Under 17  fino all’approdo nell’under 19, dove tuttora milita.

Giocatore dal fisico imponente, reattivo ed esplosivo tra i pali, Kinalis ha accettato con entusiasmo la proposta della Torres, sebbene si tratti di giocare in una categoria non professionistica: «Sono felicissimo – le sue prime parole in rossoblù – perché questa sarà una nuova grande sfida per me. Darò il massimo per dimostrare le mie qualità e aiutare la squadra il più possibile».

Kinalis arriva su indicazione del tecnico Tortora in considerazione dei quattro under da schierare nel prossimo campionato: «Ci siamo presi il tempo necessario – le parole del presidente Sechi- e non è stato semplice trovare un classe ‘99 che corrispondesse al profilo richiesto. Si tratta di un importante prospetto del calcio internazionale e un amico della Torres come Theo ha voluto darci quanto di meglio ci fosse. Siamo sicuri che sarà di grande aiuto alla squadra che stiamo approntando per la stagione che sta per iniziare».

Il giocatore farà del gruppo che inizierà il pre-ritiro il prossimo 23 luglio al “Vanni Sanna” di Sassari (appuntamento alle ore 9).

 

Leave a Reply