femdom-pov.net

Allievi regionali. Finisce l’avventura nei playoff per i rossoblu. In bocca al lupo alla Lanteri da mister Piras

Finisce l’avventura nei play-off per gli Allievi regionali di mister Piras. Dopo la sconfitta di misura sul campo della Lanteri, nella gara di ritorno i rossoblu perdono 2-1 al Devilla di Codrongianos, davanti ad un pubblico delle grandi occasioni.
Come all’andata i gialli della Lanteri impongono un ritmo forsennato al quale la Torres risponde con la stessa moneta, giocando più la palla rispetto agli avversari che propongono i lanci per gli attaccanti.
È quando le squadre decidono di accelerare che la partita si accende e il pubblico di scalda. La prima occasione al 5′: corner corto di Delogu, scambio con Mossa che restituisce al 10 rossoblù che, entrato in area, viene atterrato da un difensore. È calcio di rigore,sul dischetto va lo stesso fantasista che spiazza il portiere per l’1-0 Torres.
I rossoblù provano a mettere in ghiaccio la gara e premono alla ricerca del raddoppio ma devono stare attenti alle proiezioni offensive degli ospiti, come al 21′ quando Patta appoggia pericolosamente a Carta che è bravo a sventare sull’arrivo dell’attaccante.
Al 30′ altra ghiotta tripla occasione per la Torres: corner dell’ ispirato Delogu, Fois G. va di testa ma i gialli salvano sulla linea di porta, poi Casula non riesce a ribadire in rete.
Al 38′ arriva come un fulmine e ciel sereno il pareggio ospite: il direttore di gara concede un penalty per un fallo, apparso dubbio, di Malatesta. Si va sull’1-1.
Nel secondo tempo, dopo pochi minuti, la Lanteri va in vantaggio su azione d’angolo. A questo punto gli ospiti, forti del vantaggio, cercano di amministrare la gara.
Mister Piras effettua i cambi con i quali prova e scuotere i suoi che si spingono in avanti alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la qualificazione, sbilanciandosi inevitabilmente e lasciando spazio al contropiede avversario.Ci provano Mossa,Fois M., Marongiu e Scarsella senza impensierire l’estremo difensore ospite.
Dopo 6′ di recupero arriva il triplice rischio che sancisce il passaggio del turno della Lanteri. Complimenti a loro e un in bocca al lupo per il prosieguo di questi play-off.
Mister Piras affida alla sua pagina facebook il suo commento sulla gara e sulla stagione rossoblu:
“Non fa mai piacere perdere, mi pare scontato. Però credo sia giusto riconoscere i meriti dell’avversario che dal punto di vista fisico e mentale ha giocato due gare importanti. A loro ed al loro grande mister Massimiliano vanno i miei più sinceri complimenti per il passaggio del turno meritato, e l’augurio per un finale di stagione alla grande.
Ringrazio tutti i ragazzi per le emozioni che hanno saputo regalarmi e regalare ai loro sostenitori. Sono certo che faranno tesoro di quanto non ha funzionato in queste gare, e sarà per loro motivo di crescita ulteriore. Ora a testa bassa per finire l’anno al meglio, cercando di limare quanti più difetti possibili. SIETE UN GRANDE GRUPPO, VERITÀ CHE NON PUÒ ESSERE SCALFITTA DA UNA PARTITA. FORZA RAGAZZI E FORZA TORRES”.
Torres-Lanteri 1-2
Così in campo la Torres:  Carta (dal 62′ Mulas) Murru (dal 39′ Mirra) Pilichi (dal 47′ Pau) Casula(dal 71′ Chessa) Parte Fois G. Fois M. (dal 47′ Scarsella) Bachis (dal 62′ Marongiu) Mossa Delogu Malatesta (dal 65′ Levacovich) All. G. Piras
(report Igor Murru)

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org