shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

Alla Torres il ’98 (con 100 presenze in D!) Federico Di Paolo

In un campionato in cui la scelta dei fuoriquota diventa fondamentale la Torres si è assicurata il tassello del classe ‘98 con l’ingaggio di uno dei giovani più promettenti del panorama italiano.

Federico Di Paolo, centrocampista di 182 cm nato il 24 gennaio ’98 a Camerata Nuova (Roma), stella e capitano della Nazionale Dilettanti under 17 e 18, con alle spalle già quattro anni consecutivi sempre in serie D e oltre 100 presenze, è un nuovo giocatore rossoblù.

Mediano di sostanza, qualità e quantità ma anche mezzala duttile,  utilizzato anche in ruoli difensivi, Di Paolo, così come Ettore Padovani, compagno che ritroverà a Sassari, proviene da L’Aquila ed è stato voluto fortemente dal tecnico Tortora che l’ha allenato ad Avezzano due anni fa: «Sono molto felice di poter vestire la maglia della Torres– le prime parole da rossoblù – perché Sassari è una piazza molto conosciuta e apprezzata, l’ho visto anche quando abbiamo giocato contro,  è un vero ambiente di calcio. Con il mister mi sono sempre trovato benissimo e quando mi ha chiamato non ho avuto dubbi. Sarà un passo importante per la mia crescita e voglio fare bene».

La trattativa del presidente Sechi per portare a Sassari Di Paolo è stata lunga ma ha subito un’accelerazione nelle ultime ore (si ringrazia l’avvocato De Sanctis per il supporto al suo assistito nell’operazione) anche in funzione dell’uscita dal gruppo rossoblù di Edoardo Casu, il difensore ’98 che lo scorso anno ha giocato titolare ma che ha comunicato di lasciare la Torres, dopo 5 anni, per motivi di studio.

Le regole del campo (4 titolari dal 98 al 2000) impongono una scelta oculata e Di Paolo, che ha esordito in carriera direttamente in serie D a 16 anni, può coprire quel ruolo con un bagaglio di esperienza paragonabile ad un senior di categoria: «Si ho iniziato presto – conferma – perché dagli Allievi mi hanno portato in prima squadra e da allora ho fatto solo serie D da titolare per quattro anni, questo sarà il quinto consecutivo. A Sassari sarà un’esperienza diversa ed emozionante ma chi ha giocato alla Torres me l’ha detto “vai subito”, perché lì potrai fare bene. Allora eccomi, sono pronto».

CARRIERA. Dopo le giovanili nel proprio paese di Camerata Nuova, Di Paolo si trasferisce in Abruzzo per giocare tra gli Allievi dell’Amiternina Scoppito, squadra di serie D in cui esordisce nella stagione 2014/2015 divenendo il titolare più giovane del girone F. Nei due anni colleziona un totale di 59 presenze. Nel 2016/2017 passa all’Avezzano con 20 presenze all’attivo agli ordini del tecnico Tortora. Nella stagione scorsa ha vestito la maglia de L’Aquila con 25 presenze e un totale in carriera di 104 a soli vent’anni. Nome noto del panorama calcistico italiano, Di Paolo ha già ricevuto l’interesse di diversi club di serie A.

 

 

 

Leave a Reply