femdom-pov.net

JUNIORES. La Torres chiude al comando. Il 13 febbraio al via i play off

Termina la prima fase del campionato Juniores di serie D con la Torres di mister Calledda che chiude al comando a quota 36 punti, a più 1 sull’inseguitrice Budoni.

Lo score dopo 14 gare disputate è di 12 vittorie e 2 sconfitte (nessun pareggio) con ben 57 gol realizzati e solo 8 subiti.

Ora inizierà la fase dei play off regionali. In base alla classifica, i rossoblu dovranno sfidare l’Arzachena il prossimo 13 febbraio, al Walter Frau di Ossi.

Le prime 8 classificate si sfideranno secondo un tabellone che prevede:

13 febbraio 2016 – QUARTI DI FINALE – PLAYOFF SOCIETÀ INTERREGIONALE

QF1: 1^ Classificata Vs 8^ Classificata

QF2: 2^ Classificata Vs 7^ Classificata

QF3: 3^ Classificata Vs 6^ Classificata

QF4: 4^ Classificata Vs 5^ Classificata

Gara secca da disputare in casa della squadra meglio classificata al termine della fase regolare.

20 febbraio 2016 – SEMIFINALI – FASE INTERPROVINCIALE

Vincente QF1 Vs Vincente QF4

Vincente QF2 Vs Vincente QF3

Gara secca da disputare in casa della squadra meglio classificata al termine della fase regolare.

Nelle gare dei Quarti di Finale e in quelle di Semifinale, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, per determinare la squadra vincitrice si procederà immediatamente all’esecuzione dei calci di rigore secondo le norme vigenti.

27 febbraio 2016 – FINALE PLAYOFF JUNIORES INTERREGIONALE

GARA IN CAMPO NEUTRO

Nella gara di finale, in caso di parità dopo i tempi regolamentari, per determinare la squadra vincitrice si disputeranno due tempi supplementari da 10’ minuti ciascuno e, persistendo parità, si procederà all’esecuzione dei calci di rigore secondo le norme vigenti.

NORME GENERALI COMUNI

• LIMITE DI PARTECIPAZIONE IN RELAZIONE ALL’ETÀ – “FUORI QUOTA”
Si ribadisce che alle gare del Campionato Juniores “2^ fase” possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 1997 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito inoltre impiegare fino ad un massimo di quattro calciatori “fuoriquota”, nati dal 1° gennaio 1995 al 31 dicembre 1996.
Resta inteso che, la Società vincitrice del titolo Regionale dovrà attenersi all’utilizzo di tre calciatori “fuoriquota” per le gare della fase Nazionale, come previsto dal Regolamento della L.N.D..
• GIUSTIZIA SPORTIVA
Le ammonizioni irrogate nelle gare della Prima Fase non hanno efficacia per le gare di Playoff, per quelle della Seconda Fase Regionale e della Seconda Fase Interprovinciale. Durante la Seconda Fase (sia “Regionale” che “Interprovinciale”) i tesserati scontano una giornata di squalifica ogni due ammonizioni. Resta naturalmente inteso che, nella rispettiva successiva fase del Campionato, dovranno essere scontate tutte le squalifiche irrogate dal Giudice Sportivo comprese quelle per recidività in ammonizioni.

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org