Dopo due successi esterni la Torres cade in casa per mano del Nuova Florida.

Un tonfo pesantissimo perché arrivato al termine di una partita in cui hanno prevalso confusione e mancanza di idee, con il tecnico Graziani che ha provato a cambiare il volto della partita più volte, con tanti cambi e diversi schieramenti tattici che, tuttavia,  non hanno contribuito a dare fluidità ad una manovra apparsa asfittica.

Gli ospiti hanno solo capitalizzato un gol di vantaggio arrivato dopo appena 50’’ su rigore, assegnato dal sig. Olmi Zippilli per un fallo di Gomez in area su Gambioli.

Dal dischetto Ferrara realizza l’1-0 che diventerà il finale, nonostante altri 90 minuti da giocare.

La Torres fatica a proporsi in avanti. Lo fa al 12’ con capitan Melli che dall’out di destra mette al centro un buon pallone per la testa di Origlio, Giordani mette in corner.

In avanti Cristaldi prova a tenersi il peso dell’attacco sulle spalle, con Gomez sempre alla ricerca di una posizione, alle sue spalle. In mezzo al campo Prosi, Origlio e Samuele Pinna ma è dalla fascia sinistra che arrivano gli spunti del primo tempo. Poco prima della mezzora Bilea si accentra e tenta la conclusione, facile per Giordani.

Altro episodio negativo in una giornata da dimenticare. Origlio va a caccia della sfera in mezzo al campo ed è vittima di un durissimo scontro con Gambioli. Ad avere la peggio è il 4 rossoblù, colpito al ginocchio e costretto ad uscire sorretto dai compagni. Per lui accertamenti nei prossimi giorni per verificare l’entità dell’infortunio. Dentro al suo posto Likaxhiu.

Si arriva al 41’ senza sussulti e mister Graziani effettua un secondo cambio. Fuori il capitano Melli e dentro Tedesco.

Bilea viene spostato a destra, Gomez a sinistra e Tedesco a far coppia con Cristaldi in avanti. La Torres, però, appare stordita e presta il fianco alle ripartenze degli ospiti.

La ripresa inizia con il piglio giusto ma la verve dura poco. Il tecnico butta nella mischia Mascia, reduce da un lungo stop per infortunio. Mister Graziani sposta ancora le sue pedine. Bilea torna sull’out di sinistra ma è una Torres offensiva solo sulla carta e che rischia moltissimo dietro: al 15’ Capparella centra la traversa su un pallone perso in uscita dai rossoblù. Due minuti dopo Gambioli non finalizza il contropiede sparando su Frasca.

Ancora un cambio al 24’. Ruiu rileva Likaxhiu, entrato nel primo tempo, e a presidiare il centrocampo rossoblù restano Prosi e Samuele Pinna.

Al 25’ Mascia innesca Tedesco in area,  l’attaccante da posizione defilata riesce a concludere ma il pallone attraversa lo specchio.

Al 28’ fuori Cristaldi, dentro Ponsat.

La Torres ci prova. Azione di Bilea per vie centrali, Mascia viene murato, pallone a Ponsat che conclude benissimo ma la sfera è di poco a lato.

Si arriva al 90’ con la Torres tutta in avanti a cercare il gol del pari ma ogni tentativo risulterà vano di fronte al muro eretto dagli ospiti.

Una gara che poteva essere buon punto di partenza prima della lunga sosta per i recuperi si rivela fatale. I rossoblù saranno nuovamente in campo il 9 maggio. Due settimane per smaltire la delusione e ripartire, senza più soste, fino al rush finale del campionato.

 

Tabellino

TORRES: Frasca; Rutjens, Schiaroli, R.Pinna, Bilea; Melli (dal 41’ Tedesco), S.Pinna, Prosi, Gomez (dal 15’ st Mascia); Origlio (dal 28’ Likaxhiu, dal 24’ st Ruiu); Cristaldi (dal 28’st Ponsat). A disp. Carta, Mastromarino, Viale, Fadda. Allenatore: Archimede Graziani

NUOVA FLORIDA: Giordani; Moretti, Vannucci, Tamburlani, De Marchis; Miola (dal 20’st Scognamiglio), Porfiri; Capparella, Ferrara (dal 32’ st Tocci), Gambioli (dal 32’ st Minnocci); Miocchi (dal 23’ st Suriano) . A disp. D’Adamo, Ogliana, D’Uffizi, Toledo. Allenatore: Andrea Bussone.

Marcatori: 1’ Ferrara

Ammoniti: Origlio, Prosi, Likaxhiu.

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *