Mentre la squadra continua ad onorare al meglio il suo campionato la nuova Società lavora senza sosta per mettere basi solide alla costruzione della Torres per la prossima stagione calcistica.

A ricoprire l’importante ruolo di Direttore Sportivo sarà una vecchia conoscenza dell’ambiente rossoblu: Vittorio Tossi.

“Per me è una gioia poter tornare – è il primo commento del nuovo DS- perché, pur avendo sempre dato il massimo  nelle altre piazze in cui ho avuto il piacere di lavorare, la Torres è sempre stata nel mio cuore di sassarese. L’impegno che mi assumo accettando questo importante incarico, per il quale ringrazio la nuova Società per la fiducia dimostrata, è quello di dare anima e corpo a un progetto condiviso, fatto di valori importanti, attaccamento alla maglia, la volontà di far crescere il movimento giovanile e tanto entusiasmo”.

Nella stagione appena conclusa Tossi ha svolto il ruolo di DS alla Nuorese ma proviene dall’esperienza e dai successi maturati nella Torres dal 2010 e al 2013, anno in cui ha anche ottenuto, a Coverciano, il patentino di Direttore Sportivo nazionale ad indirizzo tecnico con una tesina proprio sulle stagioni rossoblu nei campionati di Eccellenza e serie D e sulla riorganizzazione del settore giovanile: “Ho vissuto alla Torres momenti importanti e gioie che ho avuto la fortuna di condividere con i tifosi, che ringrazierò sempre per l’affetto, ma ogni volta è diverso – conclude Tossi. So bene che non esistono formule magiche e le parole servono a poco. Chi mi conosce sa che non amo stare sotto i riflettori. Per me, ed è sempre stato questo il mio credo, l’unico modo per costruire qualcosa di importante è il lavoro, ed è ciò che insieme con questa dirigenza intendo fare per ottenere i risultati che questa piazza si merita”.

Di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *