femdom-pov.net

20^ giornata: la Torres c’è! San Teodoro battuto 2-1

Una  Torres determinata, brillante e sicura di sé,  trova una vittoria importantissima per 2-1 sul campo del San Teodoro, diretta inseguitrice nella corsa salvezza.  Per mister Pasculli, alla sua prima panchina in rossoblù, un esordio col botto. Che fosse una gara fondamentale per i suoi uomini si è capito dall’atteggiamento iniziale: pressing a tutto campo, corsa e tanta grinta ma non solo. Buone geometrie e buonissima l’intesa tra i reparti. Poi ci sono voluti la freddezza di un sedicenne cresciuto nel vivaio rossoblù e la classe di Alex Frau, per regalare una gioia ai tanti tifosi che oggi non hanno potuto assistere all’incontro, per via del divieto imposto, ma che si sono fatti sentire comunque con i loro cori provenienti dalla campagna circostante.

“Era importante per tantissimi motivi” – ha commentato il tecnico a fine gara – ma c’è molto da lavorare e dobbiamo continuare a crederci come oggi”.

Partita che la Torres affronta con il piglio giusto prendendo subito le redini della gara. Al 4’ Mannoni, anch’egli all’esordio in rossoblù dal suo recente arrivo, ci prova dalla distanza: la palla termina di poco a lato. Ci prova ancora all’ 8’, questa volta nello specchio, Cherchi respinge e sulla corsa non riesce Fideli a tenere bassa la sfera. Ma è una Torres pimpante. Mucili e Fideli vanno a impensierire continuamente la difesa di casa, Fantasia e Ammoscato sugli esterni d’attacco sono una continua spina nel fianco. Mannoni detta i tempi, Bisogno ruba palloni in mezzo. Gioca la Torres e si difende con ordine, con Zavatto e Faye sempre attenti al centro e Andriolo e Bottone pronti alla spinta offensiva dal basso. Al 18’ arriva il primo tentativo dei padroni di casa con Gentile che crossa in mezzo: sulla respinta di Pinna ci prova Ibba ma il pallone è fermato da Faye. Protestano i bianchi di casa per un fallo di mano ma l’azione prosegue.

Ma è solo questione di tempo, perché il rigore viene fischiato poco dopo, al 25’, forse per un tocco di Bottone su conclusione di Spano. Prandelli dal dischetto e palla che si spegne a lato.

La Torres si salva e, al 35’, va in vantaggio. Ammoscato trova un assist in verticale per Fantasia che non dà tempo all’avversario e conclude senza pensarci troppo con palla che, deviata, termina alle spalle di Cherchi. Un gol da veterano, per un classe 2000, che viene festeggiato da tutta la squadra.

Il San Teodoro subisce il colpo ma il risultato non cambia e si va alla ripresa.

Arriva il primo cambio, con Cocco che subentra a Gentile. Partono  fortissimo gli uomini di mister Tatti con due azioni in pochi secondi: ibba controlla e conclude, Pinna si supera e mette in angolo. Sugli sviluppi ancora Ibba che insiste in area, Bottone allontana.

Al 10’ si rinnova il duello con Bottone che salva su iniziativa del capitano teodorino in area.

San Teodoro che prova a spingere ma non trova varchi e subisce spesso gli anticipi di un reattivo Faye sulle palle alte. Deve uscire Ammoscato al 15’ per infortunio, dentro Casula.

Al 17’ Prandelli prova a farsi perdonare l’errore dal dischetto ma su conclusione a botta sicura trova solo la parte alta della. E’ il suo ultimo tentativo perché subito dopo lascia il posto a Puntoriere.

La gara sembra controllata dai rossoblù ma, al 30’, cambia ancora la direzione dell’incontro: Gavioli batte una punizione lunga in area, la difesa rossoblù sbaglia il tempo del fuorigioco e lascia colpevolmente soli due giocatori, Orchi è libero di controllare e battere Pinna da pochi passi per il momentaneo 1-1.

Mister Pasculli decide per il cambio che risulterà decisivo: dentro Frau per Mucili. Riprende vigore l’azione dei padroni di casa che guadagnano metri ma è una gara ora aperta a tutti i risultati.

Dentro anche Sias per Fideli poco dopo la mezz’ora. Il vento allunga le traiettorie, sembra affiorare la stanchezza, il risultato non soddisfa nessuna delle due squadre. Ci vuole una magia.

Al 44’ la Torres può battere un calcio di punizione sulla sinistra ma da posizione defilata. Frau alza la testa, tutti aspettano il cross, ma lui aveva già deciso di metterla lì dove Cherchi non può mai arrivare. E’ il gol vittoria che fa esplodere lo stadio e le campagne intorno al comunale di San Teodoro. Tutti i rossoblù si arrampicano sulla recinzione per festeggiare con i propri tifosi, un esultanza che costa due ammonizioni per Frau e Bottone, quest’ultimo deve lasciare il campo per doppio giallo. La Torres termina in dieci ma gli assalti finali non servono ai padroni di casa. Al termine dei 5 minuti di recupero capitan Pinna agguanta un pallone in volo su conclusione di Ibba. Al triplice fischio può esplodere, incontenibile, la gioia.

 

San Teodoro: Cherchi, Deiana, Raimo, Vispo, Orchi, Giannetti, Spano, Gavioli, Prandelli (dal 19’ st Puntoriere), Ibba, Gentile (dal 1’st Cocco). A disp: Corsi, Malesa, Catalano, Giacomelli, Magnanelli, Ferrari, Ruzzittu. All: Tatti

Torres: Pinna, Andriolo, Bottone, Zavatto, Bisogno, Faye, Fantasia, Ammoscato (dal 15’ st Casula), Mucili (dal 18’ st Frau), Mannoni, Fideli (dal 31’ st Sias). A disp: Sechi, Casu, Badami, Marcangeli, Sanzeni, Solinas. All: Pasculli

Marcatori: 35’ Fantasia, 30’ st Orchi, 44’ st Frau.

Ammoniti: Bottone, Vispo, Orchi, Casula, Faye, Frau.

Espulsi: 44’ st Bottone per doppio giallo.

Leave a Reply

wish4book.com b-ass.org