shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

Player Profile

Tore Pinna

portiere

Nationality :Italia (Sorso)
Date Of Birth :23/08/75
Height :
Weight :
  • Position
  • Games Played
  • Minutes Played
  • Starts
  • Substitution On
  • Substitution Off
  • Passes
  • Passing Accuracy
  • Passing Accuracy opp. Half
  • Duels Won
  • Duels Lost
  • Duels Won (%)
  • Aerial Duels Won
  • Aerial Duels Lost
  • Aerial Duels Won (%)
  • Recoveries
  • Tackles Won
  • Tackles Lost
  • Tackles Won (%)
  • Clearances
  • Blocks
  • Interceptions
  • Penalties Conceded
  • Fouls Won
  • Fouls Conceded
  • Yellow Cards
  • Red Cards
  • Goals
  • Penalty Goals
  • Minutes Per Goal
  • Total Shots On Target
  • Total Shots Off Target
  • Shooting Accuracy
  • Successful Crosses
  • Unsuccessful Crosses
  • Successful Crosses (%)
  • Assists
  • Chances Created
  • Penalties Won
  • Offsides

Nel 1994 passa dalle giovanili del Sorso (ultima stagione giocata in Promozione) al Castelsardo con cui esordisce in Prima Squadra all’età di 19 anni in Serie D e dove gioca per 4 campionati di fila (1994-1995, 1995-1996, 1996-1997 e 19971998).

Quindi nel 1998 si trasferisce alla Torres Sassari giocando le prime due stagioni in Serie C2 (1998-1999, 1999-2000) e le seguenti 6 in Serie C1 (2000-2001, 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006); nell’ultima stagione, 2005-2006 con Antonello Cuccureddu come allenatore, raggiunge i play-off promozione per la Serie B uscendo in semifinale contro il Grosseto di Massimiliano Allegri.

La prima parte della stagione 2006-2007 la trascorre al Taranto sempre in C1. A gennaio 2007 cambia squadra, ma non categoria, passando al Grosseto con cui, in meno di due settimane, vince il campionato (13 maggio) conquistando così la promozione in Serie B e la Supercoppa di Lega di Prima Divisione (24 maggio) battendo il Ravenna, avendo come allenatore Antonello Cuccureddu.

La stagione 2007-2008 la disputa ancora in Serie C1 con la Salernitana ed il 27 aprile 2008 vince il campionato, avendo Fabio Brini come allenatore, ottenendo così per la seconda volta in carriera la promozione in Serie B.

Nel 2008-2009 resta alla Salernitana e gioca il suo primo campionato in serie B, chiudendolo al 14º posto il classifica.

Il campionato 2009-2010 lo disputa in Lega Pro Prima Divisione con il Pescara con cui battendo nella finale playoff il Verona il 13 giugno del 2010 conquista la sua terza promozione in Serie B, con Eusebio Di Francesco in panchina, che disputa con la stessa maglia nella stagione 2010-2011terminando al 13º posto in classifica.

Nelle suoi due campionati giocati in serie B (2008-2009 con la Salernitana e 2010-2011 col Pescara) ha collezionato 65 presenze con 74 reti subite. A fine stagione 2010-2011 rimane svincolato. Il 12 marzo 2012 viene acquistato dal Porto Torres (Serie D girone G). Nell’estate del 2013 viene ingaggiato dall’Alghero nel massimo campionato dilettantistico regionale. Ad agosto 2014 firma con l’Usinese, in promozione regionale.

Nel marzo del 2016 torna ad indossare scarpette e guantoni per difendere la porta del Tempio, nel torneo di Promozione regionale.

Il 2 giugno 2016 torna alla Torres, in qualità di preparatore dei portieri. Dopo alcune prestazioni negative dei giovani portieri della Torres rimette i guantoni, riprendendo il posto da titolare lasciato dieci anni prima. Inoltre si conferma in grande forma e grande uomo spogliatoio. Supera inoltre Marzio Lepri al secondo posto dei giocatori più presenti in maglia rossoblù con 304 gettoni.

Nel mese di giugno 2017 rinnova per un altro anno il suo contratto con la Torres, difendendo i pali anche nella stagione 2017-2018, che concluderà a quasi 42 anni.