Una grande vittoria della Torres contro il Trestina

SEF TORRES: Pinna, Andriolo, Zavatto, Accardo, Gueli, Mannoni, Sene Pape, Frau (38′ pt Sias), Fantasia (14′ st Marcangeli), Fideli (30′ st Bisogno), Florencianez. A disp. Sechi, Casu, Iorfida, Solinas, Ammoscato, Sanzeni. All. Pedro Pablo Pasculli

TRESTINA: Vadi, Della Spoletina, Burini, Vinagli, Iozzia, Nonni, Liurni (24′ st Salis), Morvidoni, Ridolfi, Saleppico, Ascione (10′ st Maggioli). A disp. Buoncompagni, Qoqu, Cignarini, Maggioli, Ceccagnoli, Merlini.
All. Riccardo Zampagna

ARBITRO: Graziella Pirriatore di Bologna

RETI: 31′ pt Frau (rig)

NOTE: Espulso al 25′ st Sene Pape per doppia ammonizione. Ammoniti: Sias, Vinagli, Marcangeli, Della Spoletina, Nonni. Al 25′ st Pinna para un calcio di rigore a Ridolfi.

LA GARA: I rossoblù sono a caccia di punti importanti per la salvezza. Il tecnico Pasculli schiera il nuovo attaccante Florencianez dal primo minuto e si affida all’esperienza di Pinna e Frau.
La gara inizia e dopo sette minuti Frau su punizione impegna il portiere Vada che respinge con i pugni. Il Trestina si vede al 22’ quando Liurni lanciato a rete viene fermato da una gran scivolata di Zavatto.
Alla mezz’ora di gioco si sblocca la gara! Fideli aggancia un ottimo lancio di Frau, entra in area tunnel sull’avversario e nel raddoppio viene commesso fallo! Rigore per i rossoblù. Dagli undici metri Frau non sbaglia ed è uno a zero. Poco dopo l’autore del gol è costretto ad uscire dal campo per infortunio, al suo posto Sias.
Prima della chiusura del primo tempo ci prova Florencianez da fuori area, destro potente che esce di poco sopra la traversa.
La ripresa inizia subito con un brivido, il Trestina in avanti con Ascione lanciato da Liurni si trova a tu per tu con Pinna che riesce a salvare la porta respingendo il tiro. Al 59’ cambio per la Torres, esce Fantasia ed entra Marcangeli.
Al 70’ arriva l’episodio chiave. L’arbitro vede un fallo di Sene Pape in area ed è rigore e doppia ammonizione, la Torres rimane in 10. Dal dischetto va Ridolfi che calcia forte ma è la traversa a negare la gioia del gol. Al 75’ terzo e ultimo cambio di Pasculli, Bisogno prende il posto di Fideli.
Grande sofferenza negli ultimi minuti della gara, il Trestina spinge alla ricerca del pari ma la difesa rossoblù è un muro grazie a Pinna che respinge un’ incursione di Salis prima e un tiro di Ridolfi poi con un gran colpo di reni.
Termina così una gara di grande carattere e sacrificio. La Torres batte il Trestina per 1 a 0 grazie al gol nel primo tempo di Frau su rigore, conquista tre punti importanti per il nostro cammino.

Carlo Delogu

Leave a Reply