shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal :  0.00
View Cart Check Out

COPPA ITALIA. Torres bella e mai doma. Termina 2-2 a Sorso. Il ritorno il 9 settembre all’Acquedotto

Buona la prima per la Torres che, in una gara ben giocata e agonisticamente intensa, per due volte recupera lo svantaggio e segna due preziosi gol in trasferta sul campo del Sorso nell’andata degli ottavi di Coppa Italia di Eccellenza.

Anteprima con premiazioni sul campo della Piramide, con il grande abbraccio della gente di Sorso per il compaesano tanto amato, il portiere rossoblù Tore Pinna. Sugli spalti il grande pubblico e una cornice di tifo bello e appassionato per tutta la gara.

Rossoblù che scendono in campo con Spanu e Casu sugli esterni, Pitta e Caterisano centrali. In mezzo al campo Gancitano Scioni e Piga e, in avanti, Diouf e Sarritzu esterni, con LoCoco punta centrale.

Parte bene la Torres, aggressiva già dai primi minuti, ma è il Sorso ad avere l’occasione gol al 22’ con Chelo che conclude rasoterra, Pinna deve distendersi come sa per mettere in angolo. Pochi minuti dopo è ancora Chelo ad avere la palla buona ma da buona posizione spara alto.

Il gol del vantaggio biancoceleste arriva al 31’. Casu al limite dell’area e Caddeo è lestissimo a rubar palla e servire al centro per il solissimo Delogu che, davanti a Pinna, è freddissimo per insaccare rasoterra e angolato. La Torres non si scompone e riprende a manovrare sfruttando soprattutto la velocità degli esterni Sarritzu e Diouf. E’ quest’ultimo, con una delle sue incursioni rapidissime a conquistarsi un calcio di punizione dal limite al 39’. Sulla palla ci va Lo Coco. Posizione centrale, tutti si attendono il pallone ad aggirare la barriera ma arriva invece un dritto per dritto che piega le mani a Cherchi e si insacca per l’1-1.

Il tempo si chiude in parità. Nella ripresa due occasioni clamorose, una per parte. Al 7’ Diouf riceve in avanti, supera il portiere e di sinistro spinge in rete a botta sicura: palla troppo angolata che termina fuori di un niente. Un minuto dopo è Chelo ad avere ancora una chance ma senza successo. Mister Cirinà butta dentro Fideli per Lo Coco e Palmisano per Gancitano. Torres prosegue la sua spinta offensiva ma su un’azione incredibile al 24’ arriva il gol del nuovo vantaggio per i padroni di casa. Chelo e Caddeo partono sul filo del fuorigioco tagliando fuori mezza difesa rossoblù, palla al centro e palo colpito da Chelo da pochi passi, palla ancora sui piedi di Cadde che rimette al centro dove Chelo, da terra, riesce a insaccare per il 2-1.

Ancora una volta rossoblù che non si perdono d’animo e, spinti anche dai tantissimi sostenitori arrivati da Sassari, riprendono a macinare gioco. Fideli impegna Cherchi al 24’. Poco dopo è sua l’imbeccata per Sarritzu che sulla destra fa fuori il diretto avversario e mette dentro un pallone che Scioni deve solo mettere dentro. Dentro anche Borrielli e Pintori nel finale, con una Torres che si rende sempre pericolosa. Sorso che ci prova con gli insidiosi calci piazzati di Delrio ma il risultato non cambierà più.

Ora il ritorno, previsto il 9 settembre, in anticipo, sul campo dell’Acquedotto di Sassari.

 

Tabellino:

Sorso: Cherchi, Cacace, Delrio I. (dal 23’ st Silvetti), Delrio M., Pes, Cocco, Ruggiu, Delogu, Chelo, Falchi (dal 20’ st Altea), Caddeo. All. Scotto. A disp: Spanedda, Latte, Derudas, Decherchi, recino, Fenu, Cubeddu.

Torres: Pinna, Casu, Spanu, Scioni (dal 44’ st Borrielli), Pitta, Caterisano, Sarritzu, Gancitano (dal 20’ st Palmisano) Piga, Lo Coco (dal 13’ st Fideli), Diouf (dal 39’ st Pintori). All: Cirinà. A disp. Selva, Ruggiero, Galante.

Marcatori: 33’ Delogu, 39’ Lo Coco, 22’ st Chelo, 28’ st. Scioni.

Ammoniti: Piga, Cacace, Pes, Cocco, Pinna, Ruggiu.

 

Su RADIO TORRES le parole di mister Cirinà a fine gara

Le parole di TORE PINNA

Leave a Reply